Come lucidare il parquet

Come e quando lucidare il parquet

Anche voi siete amanti dei pavimenti in legno? Sono sempre di più le persone che decidono di rivestire i pavimenti della propria casa con il parquet. Il legno è un materiale naturale e contribuisce a far sì che le nostre abitazioni abbiamo un'atmosfera calda e accogliente... Senza contare che è molto adatto a chi ama camminare scalzo per la casa o ai bambini. Però prendersi cura di questo materiale non é scontato: il parquet richiede un trattamento particolarmente delicato. Lucidarlo con prodotti aggressivi rischierebbe di renderlo opaco e spento. Scopriamo allora come lucidare il parquet e ogni quanto farlo per mantenere intatta la sua bellezza: il trucco è quello di evitare i prodotti non specifici e i detersivi, per privilegiare alternative naturali e fai da te. Ma scopriamo nei dettagli di cosa si tratta.
Lucidare il parquet

Vileda Steam Scopa a Vapore con 2 panni in Microfibra, Cavo 6 m

Prezzo: in offerta su Amazon a: 56,9€
(Risparmi 33€)


Un pavimento in ottima forma

Un pavimento lucido con i rimedi fai da te Se vi state chiedendo come lucidare il parquet, la prima cosa da sapere è quali prodotti evitare: tutti i detersivi aggressivi e schiumosi o i prodotti a base di ammoniaca che rovinerebbero la superficie del legno. Meglio usare prodotti naturali a base di acqua o di olio. Si può cominciare spolverando il pavimento con una normale scopa o un aspirapolvere se volete fare un lavoro più preciso. Quindi potete iniziare a passare il prodotto scelto: se il parquet è in buono stato e non necessita di particolari trattamenti si può lucidare anche solo passando dell'acqua, oppure un mix di acqua e alcool. Se invece volete ottenere una lucidatura più completa potete mescolare un po' d'acqua con una parte uguale di aceto a cui andrete ad unire alcune gocce di oli essenziali a vostra scelta, che permetteranno di ottenere un buon profumo per la casa. Se in casa avete del sapone di Marsiglia potete riempire un secchio con una soluzione di acqua calda e sapone e passare lo straccio sul pavimento per lucidarlo.

  • Alcune note La scelta del parquet è un elemento di fondamentale importanza nell’ambito di tutte quelle classiche operazioni che si devono portare a termine al momento in cui si acquista una casa o comunque al mom...
  • Alcune note La scelta delle pavimentazioni è un elemento di grandissima rilevanza nell’ambito di tutte quelle classiche operazioni che si devono portare a compimento al momento in cui si acquista una casa o comun...
  • L'estetica di uno spazio, è data dall'armonia delle sue parti. Lo spazio è una sorta di sommatoria, di risultante precisa data da un insieme di colori, di forme, di geometrie, che caratterizzano il d...
  • parquet lucidato La pavimentazione per eccellenza è quella del parquet: si adagia sul pavimento conferendogli un aspetto regale, elegante, luminoso. E' la risultante di un complesso lavorio dei legni più pregiati, che...

HG - Copertura di protezione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,65€


Quanto spesso lucidare il parquet

Un parquet levigato Per rendere più linda la superficie del parquet esistono comunque molti altri sistemi senza dover per forza utilizzare detersivi tradizionali. Si può utilizzare ad esempio un po' di semplicissimo olio di oliva, che renderà ancor più brillante la superficie del pavimento. Per chi decide di lucidare il parquet con una sostanza oleosa esiste anche un prodotto specifico in commercio: l'olio paglierino. Un flacone costa pochi euro e permette di ottenere una buona lucidatura. Un'altra soluzione può essere quella di realizzare una cera per pavimenti mescolando alcuni cucchiai di cera d'api a una soluzione di olio di lino dentro cui avrete spremuto un po' di limone. Ricordatevi poi che qualunque sia la soluzione scelta va fatta asciugare con calma; vi potete aiutare passando più volte uno straccio asciutto sulla superficie trattata.


Come lucidare il parquet: Lucidare spesso il parquet

I listoni del parquet Ma ogni quanto lucidare il parquet? Dipende dallo stato in cui si trova il vostro pavimento: un parquet vecchio o consumato può aver bisogno di lucidature più frequenti per ottenere un aspetto più pulito, mentre un parquet a listoni più nuovi necessiterà di trattamenti meno insistenti. Un semplice trattamento con acqua o con acqua e alcool si può effettuare una volta alla settimana o in generale quando si passa l'aspirapolvere per una pulizia più completa della stanza. Se invece volete provvedere a una lucidatura più completa utilizzando cere o soluzioni a base di olio, potete limitarvi ad effettuare trattamenti più sporadici una o due volte al mese. L'importante è curare la manutenzione del parquet, non solo con lucidature frequenti, ma anche evitando di camminare sul legno con scarpe dalla suola rigida e cercare il più possibile di evitare scalfitture; in questo modo il parquet avrà una lunga vita.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO