Caratteristiche delle sedute ergonomiche

Sedute ergonomiche

Una buona sedia ergonomica permette ad un lavoratore in ufficio di aumentare la propria efficienza, in quanto diminuisce la fatica percepita nello stare per lunghe ore davanti ad un computer. Una seduta scorretta può portare a compromissioni della salute, con danni alla colonna vertebrale e dolori al collo, alla schiena ed alle braccia. È quindi necessario utilizzare un appoggio che permetta al lavoratore di mantenere una posizione rilassata e produttiva ma che al contempo eviti di sovraccaricare il collo e le spalle. Una seduta ergonomica, infatti, ha la capacità di adattarsi alla schiena di chi la utilizza, sostenendo la colonna vertebrale e diminuendo il carico sulla zona lombare. Bisogna quindi sapere quali sono le caratteristiche da cercare quando si vuole comprare una sedia ergonomica per poter massimizzare i suoi effetti benefici.
Una sedia ergonomica

TecTake Poltrona sedia direzionale da ufficio racer racing classe di lusso con supporto lombare nero rosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 144,99€


Caratteristiche delle sedute ergonomiche

Una sedia ergonomica Le caratteristiche delle sedute ergonomiche che sono più importanti sono l'altezza da terra, che deve essere fra i quaranta e i cinquanta centimetri da terra, la larghezza e profondità del sedile, che devono ben poter sostenere ogni persona e permettergli di appoggiare la schiena contro lo schienale con almeno due o tre centimetri di distanza tra le ginocchia ed il bordo della sedia. Seguono poi la presenza di un supporto lombare e la regolabilità e comodità dello schienale, che dovrebbe essere di almeno trenta centimetri di larghezza e che deve essere reclinabile per poter permettere di trovare la posizione più adatta. anche il materiale di copertura della sedia è importante, così come lo sono i braccioli, che devono essere regolabili e che devono permettere di appoggiarvi le braccia ma senza impedire l'uso di una tastiera.

    Ergonomia No-Slip Cuscino per Seduta con Elastico Memory Foam, Utilizzabile in viaggio,auto, viaggio,Scuola,Sedia a rotelle (Nero)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,95€


    Vantaggi di una sedia ergonomica

    Una sedia ergonomica Le caratteristiche delle sedute ergonomiche permettono di ottenere una serie di vantaggi per la salute e la produttività. Quando quindi si va a spendere per una sedia ergonomica, si finisce per guadagnare a lungo termine, sia nella salute dei lavoratori (che se costretti a lavorare su sedie non ergonomiche soffriranno di problemi alla schiena, al collo, ed alle spalle) sia in produttività (in quanto un lavoratore comodo tende a lavorare di più di uno dolorante e rigido). A questo punta va però ricordato che non ogni genere di seduta va bene per ogni persona, e anche che non ogni sedia va bene per ogni lavoro. Un lavoratore industriale avrà quindi bisogno di una sedia differente da quella di un dentista o di un informatico, e la sedia che va bene per il mio vicino in ufficio potrebbe affaticare me quando la utilizzo.


    Corretto utilizzo di una seduta ergonomica

    Una sedia ergonomica Utilizzare una sedia ergonomica è semplice, ma ci sono una piccola serie di consigli che ci aiutano a rendere il lavoro ancora meno pesante e più semplice. Il primo è quello di regolare attentamente l'altezza della sedia, che dovrebbe essere di un quarto dell'altezza del nostro corpo. Quindi bisogna fare attenzione al corretto posizionamento del computer o in generale del nostro carico di lavoro, perfettamente di fronte a noi. Torsioni non necessarie possono portare a conseguenze sulla schiena a lungo termine. È utile lasciare i polsi in posizione naturale, mentre si lavora; se questo non avviene vuol dire che la poltrona è mal posizionata o delle dimensioni errate. Anche i piedi vanno tenuti appoggiati a terra e sono indicatore dell'efficacia della seduta ergonomica. Come ultimo consiglio, bisogna tenere a portata di mano tutto ciò che ci serve per il nostro lavoro, come il telefono e gli altri attrezzi.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO