Realizzare un tetto di copertura

Come realizzare un tetto di copertura ventilato

Per realizzare un tetto di copertura ventilato si ricorre a una tecnica costruttiva che consiste nell'interporre un'intercapedine che può andare dai 6 ai 10 centimetri di spessore tra il manto di copertura e il pacchetto isolante. Lo spessore dell'intercapedine è inversamente proporzionale alla pendenza del tetto. Il sistema presenta degli ingressi per l'aria in corrispondenza della gronda e delle uscite in corrispondenza del colmo. L'aria entra dal basso, si riscalda a contatto con le altre superfici e sale verso l'alto creando dei moti convettivi che mantengono costantemente arieggiata l'intercapedine. Questo spessore di aria continuamente in movimento preserva il tetto dall'usura e contribuisce alla realizzazione di un bioclima ideale, preservando l'abitazione dal surriscaldamento estivo e proteggendola dal freddo. Ulteriori benefici si hanno con il tetto ventilato in legno.
Schema moti convettivi tetto in legno

Lampada solare gonfiabile del campeggio della luce di campeggio LED impermeabile della lampada di campeggio della luce della lampada di immagazzinaggio della torcia elettrica per Patio Picnic Camping Escursionismo Biking Caccia della pesca Trasparente variopinto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€


Svantaggi nel realizzare un tetto di copertura ventilato

Particolare di un tetto ventilato al colmo Durante i lavori di ristrutturazione, realizzare un tetto di copertura è l'occasione per rendere abitabile un sottotetto che in precedenza non lo era. Il progettista, a tal fine, giocherà sulle pendenze e sullo spessore del pacchetto isolante per raggiungere un'altezza interna del sottotetto che permetta di ottenere l'abitabilità di una parte del piano. In tal caso, l'introduzione dello spessore necessario per ottenere i moti convettivi all'interno del tetto può costituire uno svantaggio notevole. Se il problema non è risolvibile giocando sulle pendenze e sul raporto pendenza-spessore dell'intercapedine, bisogna valutare caso per caso e decidere se favorire il beneficio igrotermico dell'edificio nel suo complesso o il possibile guadagno dei metri quadri del sottotetto. Un buon compromesso potrebbe essere quello di usare un sistema di "microventilazione" come per esempio il sistema Isotec.

    cadema Casetta da giardino in legno 2,7 m x 3,9 m, (16 mm) con finestre, con pavimento, Siviglia – Casetta da giardino

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 879€


    Realizzare un tetto di copertura con sistema Isotec

    Posa di Isotec su struttura discontinua con muretti Isotec è un sistema di tetto microventilato, compreso di isolamento termico. Si tratta di un sistema autoportante di pannelli componibili, leggeri e facili da montare costituiti da un’anima isolante in schiuma poliuretanica espansa, ricoperta da un involucro impermeabilizzante di alluminio. All'interno del pannello è inserito un profilo metallico che rende la struttura autoportante. Il sistema Isotec funziona tramite dei fori applicati nel correntino. Questi fori attivano i moti convettivi proprio come in un normale tetto in legno, prelevando aria dalla gronda e espellendola poi al colmo. L'utilizzo di questa tecnologia innovativa è consigliato soprattutto nei casi in cui si voglia risparmiare qualche centimetro di altezza o, per la sua facilità di montaggio, nei casi in cui il tetto presenta una qualche irregolarità.


    Quanto costa realizzare un tetto di copertura

    Messa in posa di un sistema Isotec Il costo per realizzare un tetto di copertura in legno varia. Per un tetto ventilato il costo va in genere dai 95 euro fino ai 135 euro al metro quadro. Si tratta di cifre notevolmente superiori rispetto a quelle di un tetto tradizionale, ma è un costo che nel tempo verrà pienamente ammortizzato, in quanto il tetto ventilato consente un risparmio energetico notevole (si parla di un buon 40%) e un costo di manutenzione notevolmente inferiore a quello del tetto non ventilato. Anche in questo caso l'utilizzo del sistema Isotec rimane un ottimo compromesso tra prezzo e qualità. Infatti per formati di spessore che vanno da 6 a 12 centimetri il prodotto ha un costo che si aggira sui 35 euro: un risparmio notevole. Il sistema di tetto microventilato isolante Isotec garantisce quindi ottime prestazioni ad un prezzo ideale.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO