Installare i faretti nel cartongesso

Installazione dei faretti nel cartongesso

I faretti da incasso possono donare agli ambienti delle atmosfere davvero uniche e suggestive. Paladini della funzionalità, ma anche dell'estetica, essi sono comodi, pratici e facili da installare. Questi elementi garantiscono numerosi vantaggi per gli spazi domestici:-essi permettono di illuminare al meglio quei luoghi angusti che difficilmente vengono raggiunti dalla luce naturale o artificiale; -consentono di rimodernare e rinnovare qualsiasi stanza attraverso dei piccoli accorgimenti;-forniscono un'ampia gamma di personalizzazione in quanto, a seconda del colore scelto per l'illuminazione e delle sue finalità, è possibile donare un aspetto specifico e ben definito alla zona.L'installazione dei faretti, poi, è estremamente semplice. Qui ci proponiamo di riportare tutti gli accorgimenti e le indicazioni necessarie alla riuscita di questa operazione.
faretti cartongesso ribassato

Chenci MD812 - Tester digitale di umidità del legno, tascabile, con schermo LCD, rilevatore con 4 sonde per pareti, portalegna, legna da ardere

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Le precauzioni

pareti solaio cartongesso Prima di iniziare qualsiasi lavoro, è di vitale importanza assicurarsi delle condizioni della stanza, dell'appartamento e degli impianti. In questo caso, è assolutamente necessario che l'interruttore generale del quadro elettrico rimanga spento per tutta la durata dell'operazione, e che già prima di mettersi all'opera si abbia una precisa idea del tipo di illuminazione che si vuole ottenere. Questo per due motivi principali: il primo riguarda il numero dei faretti inseriti, in quanto più numerosi questi saranno, più luminosa sarà la stanza; il secondo, invece, riguarda la verifica della assoluta compatibilità tra il faretto e il suo relativo portalampada. Fare uno schizzo preventivo del risultato che si desidera ottenere, e delle verifiche tra le varie correlazioni, velocizzerà sensibilmente il lavoro.

    Wolfcraft 5484000 - Sega a tazza bimetallica, con adattatore esagonale e punta di centraggio, 60 mm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,52€


    Prime operazioni

    installare faretti cartongessoUna volta presi in condiderazione tutti gli aspetti precedentemente elencati, è possibile finalmente mettersi all'opera. Al fine di non sovraccaricare una zona piuttosto che un'altra, si raccomanda vivamente di misurare la superficie in cartongesso con un metro, e di segnare con una matita a carboncino il punto in cui si andranno a praticare i fori. Questi, naturalmente, dovranno essere equidistanti tra loro, in modo da fornire all'ambiente un aspetto equilibrato e omogeneo. Prima di praticare i fori, comunque, è necessario servirsi di un rilevatore metallico in grado di scoprire l'esatta posizione dei cavi nella struttura di sostegno. Questo semplice apparecchio ci permetterà di non danneggiare il controsoffitto e il suo impianto, cambiando eventualmente la disposizione dei faretti sul piano.


    Installare i faretti nel cartongesso: Operazione completa

    Una volta assicuratisi della giusta collocazione, si procede praticando i fori per i faretti utilizzando un trapano qualsiasi. Dopo questo passaggio, è possibile inserire i componenti responsabili dell'illuminazione, e quindi il telaio, la lampada e il faretto corrispondente. L'inseme va poi collegato all'impianto elettrico alla fine dell'operazione, non prima. Come ultimo passo, terminata la fase di "fissaggio", bisogna riattivare l'interruttore e verificare la corretta installazione degli elementi. Se il funzionamento è garantito, si consiglia di procedere alla rifinitura della superficie in cartongesso, in modo da evitare un effetto estetico grezzo e alquanto spiacevole. In caso contrario, si raccomanda di ripetere a ritroso i passi qui riportati, per poi ricominciare da capo l'intero procedimento. Se il malfunzionamento persiste, contattare un professionista.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO