Piastrelle in graniglia

Prezzi e vantaggi delle piastrelle in graniglia

Le piastrelle in graniglia hanno un prezzo abbastanza elevato, se le si confronta con le più comuni mattonelle in cotto o in gres; mentre si mostrano economiche rispetto ai rivestimenti in marmo. Il prezzo dipende anche dal tipo di materiale con cui vengono prodotte: le piastrelle in graniglia a base di scaglie di rocce varie possono costare anche meno di 20-30 euro al metro quadrato; i prodotti in marmi pregiati possono invece costare fino a 70-80 euro al metro quadrato. Nel secolo scorso vennero utilizzate molto per preparare pavimentazioni colorate e decorate, al posto del marmo, che risulta molto più costoso, e difficile da posare. Le piastrelle in graniglia, o marmette, hanno il vantaggio di essere molto resistenti e durevoli: ogni 8-10 anni è possibile far tornare il pavimento come nuovo, con una apposita levigatrice.
Pavimento in graniglia

24 Pezzi Removibile Acrilico Specchio Adesivo Parete Specchio Decal per Casa Decorazione Soggiorno Camera da Letto (Stile 3)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,99€


Storia delle piastrelle in graniglia

Elegante pavimento in graniglia Queste piastrelle divennero molto diffuse all'inizio del 1900: molte pavimentazioni di case nobili e lussuose vennero preparate con questo tipo di rivestimento, che veniva preferito al marmo grazie alla maggiore facilità di posa, ed alla possibilità di produrre piastrelle di varia forma e colore. Nelle case italiane in stile liberty il pavimento in graniglia era un must, con presenza di greche e decorazioni preparate con piastrelle in colori contrastanti. Nel corso dei decenni si cominciarono a produrre marmette in materiali meno pregiati del marmo, come il porfido o altre rocce per rivestimenti esterni. Il risultato sono piastrelle in graniglia molto durevoli, ma non così pregiate come quelle in marmo; questa innovazione permise di utilizzare la graniglia anche nelle case comuni, inflazionandone l'utilizzo. A tal punto che per molti anni le piastrelle in graniglia quasi sparirono dal mercato. Solo negli ultimi anni se ne sono riconosciuti i pregi, che hanno permesso a questo rivestimento di tornare nelle case italiane.

    Ariete 4146 XVapor Deluxe - Pulitore a vapore mobile, 5 bar, Vano portaccessori integrato, Autonomia fino a 55', Cavo 6 m, Bianco

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 71€


    Come si produce la graniglia

    Rosone in graniglia Le piastrelle in graniglia sono costituite da uno strato di malta, su cui si posa un sottile composto di cemento chiaro e polvere di marmo. Ponendo la piastrella sotto una pressa, il cemento si asciuga e le due parti si fondono. Le piastrelle in graniglia un tempo erano molto spesse e pesanti, mentre oggi risultano altrettanto leggere quanto le comuni mattonelle di altro materiale. La polvere di marmo può venire utilizzata in vari colori e granulometrie, in modo da dare vita ad una molteplice gamma di decorazioni, che mostrano i piccoli ciottoli di marmo in tutto il loro splendore. Rispetto al marmo la piastrella in graniglia risulta molto meno porosa e più compatta, quindi molto più semplice da lavare e pulire; inoltre non assorbe eventuali fluidi caduti sul pavimento, come vino o olio. Il risultato è un pavimento molto robusto e resistente, adatto a durare per molti decenni.


    Piastrelle in graniglia: La manutenzione

    Decoro in graniglia Le pavimentazioni in graniglia soppiantarono quelle in marmo, perché risultavano molto più semplici da gestire e da pulire. In effetti la graniglia non si macchia ed è resistente agli urti, alle intemperie, al gelo, ai prodotti chimici. La pulizia si effettua spolverando quotidianamente il pavimento (anche con una semplice aspirapolvere), e pulendo la superficie con un prodotto a base alcolica, una o più volte a settimana. Con il passare degli anni la graniglia tende a perdere di lucentezza; nell'arco di 8-10 anni risulta necessario levigare il pavimento, utilizzando appositi strumenti. Chiaramente più la marmetta è spessa al momento della posa, e più anni potrà durare, in quanto la levigatura potrà venire effettuata per molte volte. Dopo questa operazione, che va effettuata da tecnici specializzati, il pavimento torna come nuovo e appena posato.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO