Lucidatura del parquet

Tutto sulla lucidatura del parquet

Il parquet rappresenta una superficie molto ambita da un grande numero di consumatori che vorrebbero godere delle eccellenti qualità estetiche assicurate da questa pavimentazione. Si tratta però di una superficie che andrebbe curata al massimo. Sapere tutto sulla lucidatura del parquet è il primo passo da percorrere per poterlo mantenere in condizioni tali da mettere in evidenza la bellezza e la straordinaria eleganza che lo distinguono. Andrebbe infatti ricordato che una volta posato, la sua esposizione alla luce e all'aria lo sottopongono ad un processo di ossidazione il quale a gioco lungo ne potrebbe determinare mutamenti rilevanti, soprattutto per quanto concerne il colore, tali da portare ad uniformare le venature. Conoscere tutto sulla lucidatura del parquet può di conseguenza essere decisivo al fine di non disperdere neanche in parte le sue straordinarie caratteristiche.
Il parquet va curato con grande attenzione

HG 200100130 la manutenzione di pavimenti in parquet, lucidatura media, PROTEZIONE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,7€


Cosa fare per lucidare il parquet

La lucidatura va fatta nel senso di posa dei listoni Per dare vita ad un processo di lucidatura del parquet tale da rivelarsi in grado di procurare risultati adeguati, il primo accorgimento da adottare è quello di farlo procedendo nel senso che ha caratterizzato la posa dei listoni. Un accorgimento che permette di ottimizzare l’efficacia dei detergenti senza rischiare al contempo di rovinare il legno. Per quanto concerne la cera, occorre prestare il massimo di attenzione affinché il suo utilizzo sia improntato alla parsimonia. Un utilizzo troppo frequente, potrebbe infatti essere seguito da una superficie estremamente lucida, ma allo stesso tempo caratterizzata da una patina in grado di complicare l'equilibrio, collegata alle troppe stratificazioni della sostanza. Sarebbe inoltre consigliabile optare per prodotti specifici, oppure per cere biologiche o addirittura autoprodotte.

  • Alcune note La scelta del parquet è un elemento di fondamentale importanza nell’ambito di tutte quelle classiche operazioni che si devono portare a termine al momento in cui si acquista una casa o comunque al mom...
  • Alcune note La scelta delle pavimentazioni è un elemento di grandissima rilevanza nell’ambito di tutte quelle classiche operazioni che si devono portare a compimento al momento in cui si acquista una casa o comun...
  • L'estetica di uno spazio, è data dall'armonia delle sue parti. Lo spazio è una sorta di sommatoria, di risultante precisa data da un insieme di colori, di forme, di geometrie, che caratterizzano il d...
  • parquet lucidato La pavimentazione per eccellenza è quella del parquet: si adagia sul pavimento conferendogli un aspetto regale, elegante, luminoso. E' la risultante di un complesso lavorio dei legni più pregiati, che...

Karcher Aspiro, Lucidatrice per pavimenti FP 303 [Importato da Germania]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 173,89€
(Risparmi 26,1€)


La lucidatura dovrebbe essere preceduta dalla pulizia

Il parquet è una superficie da curare con grande scrupolo Prima di procedere alla lucidatura del parquet, sarebbe necessario pulirlo con estrema attenzione. Una operazione che consiste essenzialmente nel togliere periodicamente la polvere. Per farlo si può utilizzare l'aspirapolvere o, in alternativa, panni elettrostatici. Una volta espletata questa operazione propedeutica, si può tranquillamente passare al vero e proprio lavaggio della superficie, che può avvenire tramite prodotti specifici, che igienizzano il legno preservandone la naturale bellezza, oppure con una miscela con acqua e alcool o acqua ragia, diluita in poche gocce. La cosa realmente fondamentale sarebbe evitare in questa fase l'utilizzo di prodotti come i detersivi schiumosi o l'ammoniaca, i quali potrebbero in effetti arrivare a deteriorare in maniera molto compromettente la superficie.


Lucidatura del parquet: Prima di pulire occorre capire di quale parquet si tratti

Il parquet è sottoposto a processo di ossidazione una volta messo in posa Prima di procedere alle operazioni relative alla pulizia, lavaggio e lucidatura del parquet, sarebbe consigliabile cercare di capire meglio quale tipo di superficie sia stata installata nella nostra abitazione. Proprio da questo processo di comprensione può infatti essere sviluppata la migliore strategia possibile tesa a preservare le straordinarie peculiarità del pavimento in legno. I parquet, in effetti, possono differenziarsi molto in base a parametri come il procedimento adottato in fase di lavorazione e tipologia di legno. Solitamente le superfici più presenti nelle nostre abitazioni sono il rovere, il noce, il faggio, il wengè e il teak. Per quanto concerne invece la lavorazione, il legno può essere trattato con acqua e vernice o olio, oppure colorato. Il primo risulta più semplice da curare rispetto al secondo.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO