Montare porte per interni

Cosa serve per cominciare

Se vi sentite abbastanza competenti o volete cominciare a darvi al fai-da-te, dedicandovi alla falegnameria, come già anticipato, avrete bisogno della strumentazione adatta per montare la porta. Una volta che vi sarete procurati la porta con il telaio, vi serviranno i componenti fondamentali, come i cardini, le maniglie, le serrature e il coprifilo. Questi accessori li potrete reperire facilmente in qualsiasi ferramenta o anche su siti di ecommerce, dedicati al fai-da-te. Per montare il tutto userete martello, colla per il legno, schiuma riempitiva, metro, giraviti, seghetto, livella, scalpello e avviatore. Non dedicatevi al montaggio della porta se non avrete prima preso le misure necessarie. Misurate lo spessore del telaio; le sue misure dovranno corrispondere allo spessore della parete. Annotate le misure che prenderete, in modo da non scordarle nel momento della costruzione: vi serviranno senz'altro per un montaggio il più accurato possibile.
Procuratevi molti attrezzi per un lavoro accurato

AccuBuddy Cuscinetto per maniglia della porta - Set di 6 anelli salvamaniglia trasparenti per proteggere pareti e mobili

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,47€
(Risparmi 4,52€)


Smontare la vecchia porta

Aiutatevi sempre con un giravite A meno che non abbiate appena acquistato l'appartamento ed esso sia privo di ante, nella maggior parte dei casi vi servirà smontare la vecchia porta per poter installare quella nuova. L'operazione non sarà molto difficile, basterà stare attenti durante le seguenti procedure. Per smontare la vecchia porta, spalancatela del tutto e, facendo un attenta pressione verso l'alto, sollevatela dai cardini. Se l'anta non dovesse schiodarsi, aiutatevi con un cacciavite. Una volta che avrete liberato l'anta, occupatevi del coprifilo, che molto spesso si trova incollato al telaio, aiutandovi con un cacciavite o uno scalpello, o comunque qualcosa di sottile e affilato. Una volta che avrete rimosso il coprifilo, potrete liberarvi del telaio svitando le viti che lo tengono bloccato. Questa procedura è molto semplice e vi richiederà poco meno di mezz'ora.

    iLifeTech - Dispenser automatico unico per dentifricio da montare alla parete, comprensivo di porta-spazzolini

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,99€


    Montare la nuova porta

    Montaggio del telaioUna volta che vi sarete liberati della vecchia porta e della sua intelaiatura, potrete passare a montare la nuova porta. Prima di montarla, appoggiate la porta all'apertura in modo da controllare che le dimensioni siano giuste e pianificare il senso di apertura. Assicuratevi che tra il bordo inferiore e il pavimento ci siano 5 mm. La porta che vi appresterete a collocare, dovrà già essere dotata della serratura, che applicherete seguendo le istruzioni dell'azienda produttrice: durante il montaggio la serratura dovrà rimanere chiusa. Misurate le diagonali del telaio in modo da verificare che combaci con la struttura portante. Senza togliere l'anta dal telaio, fissate ai montanti le viti in cui andrete poi a fissarla. Fate delle prove circa la chiusura e apertura della porta. Per riempire lo spazio vuoto tra telaio e controtelaio usate la schiuma autoespandente, che, una volta asciugatasi, rimuoverete per inserire il coprifilo. I listelli del coprifilo devono essere tagliati per potersi incastrare e adattare al telaio: una volta tagliati, applicateli con la colla per il legno.


    Montare porte per interni: Manutenzione porta

    Un esempio di porta ben curata Una volta che avrete installato la vostra nuova porta, assicuratevi che duri nel tempo con dei semplici accorgimenti. Non montate la porta vicino a caloriferi, termosifoni e altre fonti di calore, perché il caldo potrebbe scollare alcune parti della porta e macchiare il legno; è preferibile tenere, quando possibile, la porta chiusa, poiché previene che l'anta e i cardini si deformino; non sbattere violentemente la porta, perché si potrebbe rovinare sia l'anta che il telaio. Di tanto in tanto è bene spolverare la porta o passargli della cera d'api per rendere il legno più lucido; specialmente in case vicine al mare, servirà passare del lubrificante su cardini e serrature per prevenire la ruggine. Se noterete delle macchie sulla porta, basterà eliminare semplicemente con un panno di cotone umido.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO