Tipologie edilizie residenziali

Case isolate unifamiliari e case a schiera

Le tipologie edilizie residenziali comprendono costruzioni con alloggi, contraddistinte da diverse dimensioni e caratteristiche organizzative e distributive. Si definiscono case isolate quelle unità abitative non aggregate e che hanno un giardino privato. Ce ne sono diversi tipi ed in base alla destinazione abbiamo case agricole, insediamenti turistici e residenze urbane. Secondo il grado di individualità distinguiamo le abitazioni unifamiliari e le plurifamiliari. La casa unifamiliare ospita soltanto una famiglia, è isolata e ha intorno un giardino privato. Le aree destinate a questo tipo di abitazione devono avere un grande sviluppo di strade e di tubazioni per assicurare i servizi. Le case a schiera sono degli aggregati di abitazioni unifamiliari, ognuna delle quali condivide 2 lati con gli alloggi adiacenti e ha a disposizione 2 fronti, anteriore e posteriore, l'ingresso indipendente e lo spazio verde privato.
Strada con case a schiera

H & G Dual Sensing 10 LED barra luminosa del con sensore di movimento luce, Stick-on ovunque, per armadio armadietto armadio cassetto guardaroba scala notte luce applique (ricarica USB) (10 LED, Cool White)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€


Tipologie edilizie residenziali: palazzine e case in linea

Una palazzina con vari piani più attico Le palazzine plurifamiliari sono condomini costituiti da costruzioni generalmente libere da tutti i lati ed edificate in zone abbastanza ristrette. Il numero di piani, nella maggior parte di casi, varia tra 3 e 6 ed ognuno di essi comprende da 2 a 6 appartamenti. Questa tipologia edilizia è caratterizzata da un cortile interno, che ha lo scopo di arieggiare ed illuminare scale ed ambienti di servizio. Le palazzine si sono diffuse, nel secondo dopoguerra, nelle aree di periferia delle grandi città, spesso con l'effetto negativo di avere stabili isolati ma troppo vicini tra loro e privi di spazi verdi e servizi pubblici. Le case in linea sono aggregazioni solitamente lineari, ma non necessariamente rettilinee, di unità accorpate a 2 a 2 attorno ad un collegamento verticale. Secondo il numero di piani, le case in linea possono avere differenze notevoli di densità.

  • Balconi condominiali aggiungono qualità e carattere Uno sbocco verso l'aperto rappresenta molte cose, a seconda di come lo interpretiamo: é una boccata d'aria senza uscire di casa, é una zona fumatori, é un ripostiglio o una zona da abbellire con fiori...

JTDEAL 50 pz Adesivo Backed Nylon Cavo Regolabile Clip, Premium adesivo di 3M filo di Nylon Serracavi, Clip Organizzatore del Cavo per l'ufficio, Parete, Cavo di Alimentazione Computer, Auto e Casa (Nero)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€
(Risparmi 14,36€)


Criteri costruttivi delle case in linea e case a blocco

Un tipico esempio di casa in linea La struttura della casa in linea è formata dall'aggregazione di un minimo di 2 palazzine unifamiliari. Di solito il corpo della costruzione ha dimensioni costanti sull'asse trasversale mentre può aumentare illimitatamente nella direzione dell'asse longitudinale. Queste tipologie edilizie residenziali si dicono a stecca se l'asse longitudinale è una retta; si definiscono a crescent quando l'asse descrive una curva; si dicono ad angolo nel caso di assi di aggregazione ortogonali. Le case in linea sono spesso edificate nel verde con scuole e servizi commerciali e per svago. Le case a blocco derivano da quelle in linea. Le aggregazioni tendono a circoscrivere uno spazio interno. La particolarità consiste nei nodi dove l'accorpamento lineare cambia direzione determinando differenti situazioni distributive, con i fronti liberi per affacciarsi ortogonali invece che paralleli.


Caratteristiche delle case a torre

Casa a torre con molti piani Le case a torre sono dei tipi di condominio con sviluppo verticale nati dalla necessità di diradare nel verde le costruzioni, continuando a mantenere un'alta densità abitativa. Questa moderna soluzione permette di avere una maggiore quantità di suolo pubblico ed appartamenti illuminati ed aerati in modo migliore. Le case a torre hanno un numero minimo di 8 piani e possono superare i 30 metri d'altezza. Anche se ne esistono varie tipologie, sono tutte caratterizzate da elementi comuni. Sono isolate su ogni fronte, hanno alloggi distinti su tutti i piani, sono dotate di almeno un elemento verticale distributivo che contiene ascensore e corpo scale ed hanno un grande sviluppo in altezza. La costruzione a torre è indicata in aree con suolo costoso che richiede il massimo sfruttamento possibile, garantendo comunque adeguate condizioni igieniche, affaccio e soleggiamento per tutti gli appartamenti.




COMMENTI SULL' ARTICOLO