La produzione di serramenti

La scelta dei materiali

Scegliere i materiali per la produzione di serramenti spetta al committente dopo essere stato messo al corrente delle caratteristiche positive e negative di ogni materia prima. I serramenti in legno sono esteticamente soddisfacenti e garantiscono anche un buon isolamento termico e acustico. Purtroppo però essi hanno bisogno di costante manutenzione in quanto più soggetti alle intemperie rispetto a quelli in altri materiali. Una caratteristica positiva dei serramenti in alluminio invece riguarda la possibilità di decidere il colore dei serramenti. Tuttavia l'alluminio è un ottimo conduttore e ciò non assicura il perfetto isolamento termico e acustico. Per ovviare a questo inconveniente viene utilizzata la tecnica del "taglio termico", molto più efficace rispetto a quella del "taglio a freddo". Un ottimo materiale dal punto di vista dell'isolamento è il pvc. Esso si presenta nelle varie declinazioni del bianco (non è possibile avere altri colori). Un buon rimedio per le caratteristiche negative presentate da ogni materia prima è quello di utilizzare due materiali diversi per ogni serramento (es. legno e alluminio). Il prezzo varia molto in base alle varietà di materiale scelto che deve essere sempre certificato.
serramenti

Aspen TSA Lucchetto con combinazione per Bagaglio Lucchetti per Valigie di Sicurezza (Rosso Lucchetti con cavo)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€
(Risparmi 6€)


La produzione dei serramenti

serramenti Per la produzione dei serramenti non esistono misure standard: spetta al produttore (o chi per lui) misurare accuratamente il vano in cui inserire il serramento. Perché ciò avvenga senza errori il piano base deve essere parallelo al pavimento, tutti i piani devono essere ortogonali tra loro, la parete del vano deve essere perpendicolare al pavimento. Dopo la misurazione il produttore deve tagliare le barre con la troncatrice a disco o la sega a nastro e i laminati eventuali con la cesoia a ghigliottina prestando sempre molta attenzione affinchè essi conservino la loro integrità. In seguito si effettuano foratura (con trapano a colonna, trapano o punzonatrice) e fresatura, si assemblano le parti mediante saldatura per fusione e usando avvitatori e compressori e alla fine si applica la ferramenta. I serramenti in legno richiedono anche la carteggiatura (dopo il taglio) e la verniciatura (dopo l'assemblaggio e prima dell'applicazione della ferramenta).Nella fase di realizzazione è molto importante poter usare macchinari specifici che rispettano tutte le norme di sicurezza.

    KurtzyTM Lucchetto di Sicurezza con Allarme per Impieghi Pesanti - Alimentato a Batteria

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€
    (Risparmi 44,97€)


    La produzione di serramenti: La posa in opera dei serramenti

    serramenti Una volta terminato il serramento va trasportato manualmente o preferibilmente con carrelli sul luogo di montaggio. A volte è necessario sollevare un serramento: una operazione delicata che può richiedere l'impiego di una gru. Bisogna prendere tutte le precauzioni perchè in questa fase il rischio di incidenti e cadute è alto. Il rispetto delle norme di sicurezza previste dalla legge è caldamente raccomandato.

    Per la posa in opera prima di tutto occorre verificare che sia presente un falso telaio e che esso sia fissato adeguatamente in modo da non danneggiare chi utilizzerà il serramento. Il falso telato deve essere perfettamente pulito e privato di eventuali parti metalliche.

    I serramenti non devono avere contatto diretto né con i falsi telai né con la soglia. Il telaio del serramento e il falso telaio devono essere isolati con nastri sigillanti specifici, con silicone o schiuma poliuretanica. Dopodiché si può fissare il telaio grazie a viti che vanno scelte valutando il tipo di muratura e il materiale di realizzazione del serramento e quindi le ante inserendo il silicone sigillante in tutti i punti in cui si potrebbe infiltrare aria o acqua.

    Alla fine di tutto il processo si deve verificare il perfetto meccanismo di apertura e chiusura del serramento e l'adeguatezza degli accessori.

    A questo punto si può apporre il marchio CEE.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO