Scelta per riscaldamento casa

Impianto di riscaldamento tradizionale

L'impianto di riscaldamento tradizionale è formato da una caldaia in cui viene bruciato un combustibile. Quest'ultimo può essere carbone, gas metano oppure gpl.

Il carbone ormai è caduto in disuso per gli impianti domestici. Tra il metano e il gpl è consigliabile scegliere il primo per efficienza e anche per costi d'esercizio.

Contestualmente all'installazione della caldaia vengono installati i termosifoni, che possono essere inseriti in qualsiasi ambiente.

I costi per l'installazione dell'impianto sono piuttosto bassi: si consideri che attualmente un impianto costituito da una caldaia e 8-9 termosifoni per una superficie complessiva di 120-150 metri quadri, costa intorno ai 5000 euro. L'aggiunta di un termosifone comporta un costo che varia intorno ai 1000 euro.

impianto

VicTsing Umidificatore Diffusore ad Ultrasuoni Diffusore di Aromaterapia Umidificatore ad Ultrasuoni per Bambini con Capacità di 180ml Ioni Negativi Purificatore d'aria con 7 Colori di Luci a LED Silenzioso Foschia Fredda per Ufficio, Casa Soggiorno, Camera da Letto, Studio, Baby Room, Hotel, Ospedale, Spa, Yoga, Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,99€


Impianto fotovoltaico termico

Impinto solare termico Un impianto fotovoltaico termico permette lo sfruttamento di un'energia rinnovabile e un rendimento maggiore rispetto ad un impianto tradizionale.

La schema di funzionamento è lo stesso che per un fotovoltaico tradizionale: questo prevede l'installazione di pannelli fotovoltaici sul tetto. Questi sono costituiti in silicio e permettono di captare l'energia luminosa dei raggi solari.

Per sfruttare al massimo questo tipo di impianto conviene installare un buon numero di pannelli solari, almeno 9 metri quadri per una superficie di 150 metri quadri.

Inoltre, bisogna prevedere l'installazione di uno o più serbatoi ciascuno di 1500-2000 litri di capacità.

Il costo per nove metri quadri di pannelli si aggira attorno ai 9000-10000 euro. Si consideri, comunque, che molte regioni permettono di usufruire di sgravi fiscali e detrazioni.

    Duronic FH24K - Termo ventilatore / stufa elettrica con termostato e due livelli di potenza - 2400W / 1200W

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,99€
    (Risparmi 25€)


    Impianto geotermico

    Impianto geotermico L'impianto geotermico permette di sfruttare solo l'energia proveniente dall'interno della Terra. Nel nucleo terrestre, infatti, avvengono continuamente reazioni nucleari che generano calore.

    L'impianto presenta dei costi iniziali di circa 20000 euro, per una superficie di 150 metri quadri. Questo oneroso investimento, comunque, può essere ammortizzato grazie ai bassi costi di esercizio e mantenimento.

    L'impianto può essere installato ovunque, su qualunque terreno e a qualsiasi altitudine.

    Il sistema prevede lo scambio di calore con il terreno. Quest'ultimo presenta una temperatura costante di circa 15 gradi, per cui l'impianto consente non solo il riscaldamento, ma anche il raffreddamento.

    Mediante sonde geotermiche viene prelevato il calore, poi opportunamente convogliato mediante pompe geotermiche all'interno dell'abitazione.


    Scelta per riscaldamento casa: Impianto riscaldamento ibrido

    impianto1 Attualmente sono presenti in commercio degli impianti di riscaldamento ibridi, che prevedono l'installazione di una caldaia interna funzionante a metano o gpl, e un sistema esterno costituito da piccole pompe di calore.

    Il sistema è particolarmente conveniente se si considerano i costi iniziali, e se si considera che può essere installato anche su case che non sono di nuova costruzione. Di conseguenza, l'installazione è consentita anche durante una ristrutturazione.

    La caldaia a condensazione è collegata alla pompa di calore mediante due tubazioni. Il sistema integra anche uno scambiatore acqua/gas con refrigerante e un sistema di gestione idraulico ed elettronico.

    Installando l'impianto, inoltre, così come confermato dall'agenzia Enea, è possibile usufruire del 65% di detrazioni fiscali in 10 anni.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO