Caratteristiche termoconvettori elettrici

Caratteristiche termoconvettori elettrici: funzionamento

Per quanto riguarda il funzionamento, le caratteristiche termoconvettori elettrici sono in parte simili a quelle degli altri tipi di termoconvettori. Infatti, tutti sfruttano il meccanismo della convenzione, che si basa sul principio fisico per cui l'aria calda tende a salire, al contrario di quella fredda, che si dirige verso il basso. Ecco dunque che, in base a tale sistema, i termoconvettori dovranno semplicemente prelevare l'aria fredda, che farà dunque il suo ingresso attraverso una presa posta nella parte inferiore dell'impianto, per riscaldarla e poi diffonderla nei locali interessati per mezzo di una bocca appositamente predisposta nella parte superiore. Questo metodo di riscaldamento presenta numerosi vantaggi, tra i quali quello di garantire un calore costante, senza sbalzi di temperatura.
funzionamento termoconvettore elettrico

Aigostar Airwin Black 33IEL - TermoVentilatore con Termostato Regolabile, Funzione Doppia Aria Calda e Fredda, 2000 Watt con protenzione anti-surriscaldamento. Design esclusivo.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,99€
(Risparmi 10€)


Caratteristiche termoconvettori elettrici: quali considerare

termoconvettore elettrico design moderno Le caratteristiche termoconvettori elettrici da valutare in sede di acquisto, così da poter effettuare una spesa consapevole e proteggersi da sgradite sorprese, sono svariate. Ad esempio, innanzitutto si deve ponderare se il termoconvettore elettrico sia adatto alle dimensioni dell'ambiente da riscaldare, considerando dunque in primis la potenza nominale dell'impianto. Inoltre, bisognerà informarsi sul tipo di installazione e sulle modalità di regolazione del termostato. Comunque, le attività da svolgere affinché il nostro termoconvettore elettrico sia pronto a riscaldarci sono spesso così semplici ed alla portata di tutti, che possiamo annoverare l'installazione come uno dei maggiori vantaggi di questo sistema di riscaldamento! Infine, sarà un piacere poter scegliere il design più adatto alla nostra casa, anche perché oggi i produttori di termoconvettori sono sempre più attenti a questo tipo di esigenze.

    Aigostar Airwin White 33IEK - Termoventilatore da Tavolo tradizionale, Bianco, con modalità Plus da ventilatore

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,99€
    (Risparmi 13€)


    Caratteristiche termoconvettori elettrici: consumo

    termoconvettore elettrico in camera da letto Una volta che avremo deciso di acquistare un termoconvettore elettrico per la nostra abitazione, magari attirati dalla sua capacità di regalarci un calore costante ed una temperatura gradevole ed omogenea, probabilmente una domanda ci sorgerà spontanea: ma quanto andremo a spendere? Diciamo che forse, in questo senso, i termoconvettori elettrici non rappresentano poi la scelta più conveniente, superati da questo punto di vista da quelli ad acqua, anche se il consumo dipenderà naturalmente dalla potenza nominale prescelta. Ma, a ben vedere, l'elettricità può comunque rivelarsi un'ottima opzione, soprattutto per integrare un sistema di riscaldamento preesistente. Inoltre, i termoconvettori attualmente sul mercato sono dotati di termostati che ci permetteranno di impostare autonomamente la quantità di calore, e dunque di consumo, più adatta all'ampiezza degli ambienti da riscaldare e ciò ci consentirà un certo controllo sulla spesa che andremo ad affrontare.


    Caratteristiche termoconvettori elettrici: plus e svantaggi

    termoconvettore elettrico design essenziale Concludendo, si può affermare che le caratteristiche termoconvettori elettrici li rendono perfetti quando, ad esempio, si necessita di un riscaldamento a breve termine ed omogeneo. Infatti, tali sistemi si rivelano nella maggioranza dei casi "ventilconvettori", ovvero termoconvettori provvisti di una ventola per la convenzione "forzata", che non solo garantisce il riscaldamento immediato del vano abitativo, ma ovvia al problema insito nel sistema della convenzione: con la ventola, infatti, mai più testa calda e piedi freddi! Un altro plus dei termoconvettori elettrici riguarda l'estetica, dato che solitamente sono contraddistinti da un design all'avanguardia, con modelli ultra piatti e sottili, che si integrano perfettamente in ogni zona delle abitazioni. Infine, l'impianto non ha bisogno di manutenzione e, cosa non trascurabile, non sporca e non danneggia gli arredi. D'altra parte, i termoconvettori elettrici non sono esenti da svantaggi. Al di là dei costi, infatti, c'è chi non ama la sensazione di aria secca che possono ingenerare. Ecco perché, in fin dei conti, sceglierli o meno è soprattutto una questione di esigenze personali.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO