Vantaggi del consumo led

Cos'è il LED?

Il LED ("Light Emitting Diode" o "diodo ad emissione luminosa") è un dispositivo semiconduttore che agisce convertendo l’energia elettrica in luce visibile.I moduli LED sono composti da un preciso numero di diodi che vengono montati su un circuito stampato con dispositivi attivi o passivi di regolazione del flusso di corrente. Le tradizionali lampadine a bulbo trasformano in luce solo il 5 -10 % dell’energia impiegata, disperdendo il resto sotto forma di calore. I LED, invece, sono in grado di convertirne la massima parte, risultando una tecnologia destinata a sostituire in breve tempo gli altri tipi di illuminazione, ormai obsoleti.Oggi è possibile utilizzare la tecnologia LED anche nell'ambito dell'illuminazione domestica, in sostituzione delle vecchie lampade ad incandescenza, alogene e fluorescenti.I LED sono l’evoluzione dell’illuminazione, una soluzione non solo economica ma anche eco-friendly, poiché il loro impiego comporta una drastica riduzione dell'impatto ambientale.
Led blu, verde e rosso.

Gezee Lampadine Candela LED E14 12W Equivalenti a 100W Bianca Calda 3000K Lampadine a LED 1200 Lm Non Dimmerabile LED Lights (4 pezzi)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,62€


Storia del LED

Diversi tipi di LED L'invenzione del LED si deve allo statunitense Nick Holonyak Jr, che ne mise a punto il primo esemplare funzionante nel 1962.I primi diodi ad emissione luminosa erano unicamente di colore rosso, il che riduceva fortemente la loro possibilità di impiego, che si limitava all'indicatore in circuiti elettrici e nei display.Successivamente si raggiunsero LED a luce gialla e verde e, negli anni novanta, furono realizzati LED ancora più efficienti, introducendo quelli a luce blu.Da quel momento, integrando i diversi diodi, fu possibile generare dispositivi di qualsiasi colore.Riconoscendo le enormi potenzialità di questa invenzione, si è riusciti ad aumentare la quantità di luce emessa, entrando in diretta competizione con le tradizionali lampadine a bulbo, le più diffuse in Europa, surclassandole.Mentre le lampadine ad incandescenza raggiungono un valore di efficienza luminosa intorno ai 13 lumen per Watt, la ricerca ha portato la tecnologia LED a raggiungere e superare l'impressionante valore di 130 lumen per Watt, candidandola ad essere la sorgente luminosa del futuro.

  • pale eoliche Importantissimo è trovare il modo di produrre energia in maniera alternativa a come si è fatto fino ad ora. Il pianeta si sta depauperando di ogni risorsa e l'ambiente è saturo di inquinamento di ogni...
  • energia geotermica L'energia geotermica è un'energia rinnovabile che viene prodotta in zone della terra in cui la geologia crea situazioni di particolare ed intensa emissione di calore. Zone come le aree vulcaniche, i c...
  • Alcune note Da un po’ di tempo a questa parte, e negli ultimi anni con sempre maggiore convinzione, si sta diffondendo anche all’interno del nostro Paese, dopo che l’Europa del Nord e non solo sono indiscutibilme...
  • Alcune note Le aziende che lavorano nel settore dell’energia e tutte quelle collegate più o meno direttamente al suo indotto stanno moltiplicando in modo assai convincente la propria offerta. E tale incremento de...

Gezee Lampadine LED 12W E14 mais LED Small Edison Screw Equivalente a 100W 1200Lm Non Dimmerabile Bianco Freddo Lampadine a candela(5 pezzi)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,3€


I vantaggi del consumo LED

LED bluConfrontate con le lampade ad incandescenza, che hanno una durata media di mille ore, e quelle al neon, che arrivano a durare otto - diecimila ore, una lampada a LED può superare tranquillamente le cinquantamila ore di funzionamento.Facendo un rapido calcolo, se si usasse una lampadina LED per otto ore tutti i giorni, non ci sarebbe bisogno di cambiarla per almeno quindici anni.Un ulteriore e non trascurabile vantaggio è che le lampade LED comportano una ridotta emissione di calore: raramente la loro temperatura supera i cinquanta gradi, il che ne rende possibile l'installazione anche su quei materiali che temono il calore, come il legno o la plastica.Comparato alle altre fonti luminose citate, il LED è più sicuro, poiché non contiene gas nocivi, né sostanze tossiche quali il mercurio.Il led, a differenza delle lampade a fluorescenza, ha un'accensione istantanea: la luce è immediatamente disponibile, anche a temperature molto basse. Se è vero che i LED hanno un costo iniziale maggiore, circa il doppio di quelli tradizionali, considerando il risparmio energetico, la durata e i bassi costi di manutenzione, si ha un risparmio che può andare dal trenta all'ottanta per cento.


Vantaggi del consumo led: Conclusioni

LED di diversi coloriSenza dubbio il LED è la tecnologia luminosa più adattabile alle esigenze di chi ne fa uso.La luce delle lampade a LED è qualitativamente superiore alle altre poiché è compresa interamente nello spettro visibile, priva cioè di componenti ultraviolette ed infrarossi, radiazioni che, a seconda dell'esposizione, possono essere dannose per l'uomo.Oltre ad un risparmio in termini economici, è importante accennare anche ai vantaggi in termini ecologici: l'utilizzo dei LED porta infatti ad una forte riduzione delle emissioni di anidride carbonica e ad un minore utilizzo di risorse rinnovabili e non rinnovabili.Si stima che se negli Stati Uniti venisse sostituita l'illuminazione attuale con quella a LED si potrebbe diminuire il consumo di energia elettrica del sessanta per cento, si potrebbero ridurre le emissioni di anidride carbonica per duecentocinquanta milioni di tonnellate, ed evitare la costruzione di centocinquanta centrali elettriche, con un conseguente risparmio economico che supera abbondantemente i cento miliardi di dollari.



COMMENTI SULL' ARTICOLO