Modelli valvole

Modelli di valvole termostatiche: cosa sono

Prima di procedere con l’analisi dei vari modelli di valvole termostatiche, per acquistare i prodotti che meglio soddisfano le esigenze abitative, occorre comprendere come funzionano. La valvola termostatica è un elemento che va sistemato in dei radiatori atti al riscaldamento degli ambienti domestici, è hanno come fine quello di regolare l’afflusso di acqua calda in relazione alla temperatura dell’ambiente interno. In altre parole, la temperatura che s’intende mantenere all’interno della propria casa può essere regolata da queste valvole. I costi d’installazione sono veramente contenuti, anche perché si trae un vantaggio economico a lungo termine e un certo rispetto dell’ambiente, in quanto, queste valvole, quando si raggiunge la temperatura desiderata, chiudono il flusso d’acqua calda. Sul mercato sono presenti principalmente tre modelli di valvole termostatiche: sensore a dilatazione di liquido, di gas e di solido.
valvola

Geberit Impuls typ250 valvole di scarico Modello 240.280.00.1

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,68€


Modelli di valvole termostatiche: struttura interna

valvola1Dopo aver compreso il funzionamento generale dei modelli di valvole termostatiche, la scelta d’acquisto s’indirizza verso i risultati che si vogliono ottenere da essi. Per avere un risparmio energetico e allo stesso tempo un certo livello di comfort, è necessario analizzare l’elemento termosensibile (il cuore della valvola termostatica). Sotto questo punto di vista le valvole termostatiche si suddividono in: sensore a dilatazione di liquido, sensore a dilatazione di cera e in sensore a dilatazione di gas. Alla prima categoria, che è anche quella più utilizzata, appartengono tutte quelle valvole a dilatazione di liquido in grado di riscaldare sia per conduzione e sia per convenzione interna. Al suo interno si trova un liquido (alcool, acetone o simili) che con l’aumento della temperatura si dilata, porta l’otturatore a chiudersi e vincendo la resistenza di una molla. Questo tipo di valvola ha un tempo di risposta compreso tra i 15 e i 35 minuti circa.

  • cucina1 Prima di comprendere come scegliere le cucine a legna, è bene comprenderne il funzionamento e le caratteristiche dei modelli presenti sul mercato. Le termo-cucine, oltre alla caratteristica di poter c...

Valvola pneumatica, azionamento a pedale, modello 4F210-08, a 5 vie, 2 posizioni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,11€


Modelli di valvole termostatiche a solido

valvola2Come affermato in precedenza, tra i modelli di valvole termostatiche sono presenti delle tipologie che hanno un sensore a dilatazione di solido. Il sensore presenta al suo interno della cera ed essendo a contatto con l’ambiente esterno in cui è montato, porta questo liquido interno a dilatarsi fino a spingere un’asta centrale che a sua volta porta l’otturatore a chiudersi. La manopola graduata da 1 a 5 è usata per scegliere la temperatura che il sensore deve mantenere all’interno della stanza. L’otturatore invece si trova in corrispondenza del tubo del radiatore nel quale passa l’acqua riscaldata; nel momento in cui si raggiunge la temperatura desiderata, questo si chiude, bloccando il flusso di acqua calda e quindi mantenendo la temperatura costante. Questo modello di sensore a dilatazione di cera, è molto economico, tuttavia ha un tempo di reazione molto lungo, pari a circa 35 minuti.


Modelli valvole: Modelli di valvole termostatiche a gas

L’ultimo modello di valvola termostatica presente sul mercato è quella formata da un sensore a dilatazione di gas. In questo caso il sensore che è a contatto con l’aria dell’ambiente che s’intende riscaldare, raggiunta la temperatura esterna desiderata, porta il gas a dilatazione e a spingere l’astina interna verso l’otturatore che si chiude. Anche in questo caso, sulla manopola esterna sono presenti dei numeri che vanno da 1 a 5 e che permettono di regolare la temperatura desiderata per quell’ambiente. La valvola termostatica a dilatazione di gas permette un riscaldamento a convenzione e a conduzione; ha una bassa capacità termica e i tempi di riscaldamento sono quasi immediati. In altre parole la composizione del gas permette di avere un tempo di dilatazione compresa tra gli 8 e i 15 minuti circa.



COMMENTI SULL' ARTICOLO