Come eliminare i cattivi odori

Come evitare i cattivi odori

Per riuscire ad evitare che possano insorgere problemi di cattivi odori dagli scarichi e dagli impianti idraulici sarebbe opportuno imparare come comportarsi per evitare che gli odori insorgano. La prima cosa da verificare sicuramente è il buon funzionamento degli scarichi e delle tubature, in modo da evitare ristagni e otturazioni. Se venisse effettuata una regolare pulizia non sarebbe necessario nemmeno ricorrere a prodotti altamente corrosivi per risolvere il problema, dal momento che tali prodotti possono provocare danni alle tubature, ma sicuramente all'ambiente. Una fra le principali cause di insorgenza dei cattivi odori degli scarichi è l'esaurimento della chiusura idraulica. La chiusura idraulica è l'acqua che si trova nel sifone e non consente la risalita dei gas dalle reti di scarico.
Sifone

Purificatore d' aria generatore di ozono professionale 3000 regolabile fino a 7000 mg/h-3,5bis7g/H Timer Generatore di ozono perfetto per la vostra auto, Kücke disinfezione, formaldeide riduzione e geruchtilgend in bagno ecc.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 226€


Prevenzione contro i cattivi odori

Tubo di scarico Oltre alla evaporazione della chiusura idraulica, che è dovuta principalmente al poco frequente utilizzo delle tubature, un'altra causa di cattivi odori potrebbe essere l'incrostazione delle tubature. Spessissimo i residui che transitano lungo le tubature possono risultare filamentosi e quindi in grado, purtroppo, di assorbire acqua, in questo caso sarebbe opportuno evitare che tali prodotti finiscano nelle tubature. Per evitare che tali sostanze, quindi, scendano lungo i tubi sarebbe opportuno utilizzare le griglie che filtrano l'acqua che fluisce e trattengono quindi i residui. Un'altra importante soluzione è quella di eliminare i residui di terra dalle verdure prima di lavarle, oppure non scaricare nelle tubature sostanze come olio o panna che potrebbero ostruire le tubature solidificandosi.

  • Coltivazione I pomodori, sono la massima espressione dell’arte culinaria, il simbolo della tradizione partenopea, l’elemento vivo di una cultura, quella espressa dal cibo, in questo caso da un ortaggio. Il pomodor...
  • Normative impianti Gli impianti sono un elemento di fondamentale importanza all'interno delle nostre abitazioni. A conti fatti sono un elemento di fondamentale importanza non solo all'interno di un'abitazione privata ma...
  • pompa di calore Uno dei grandi elettrodomestici che molti di noi hanno in casa è la pompa di calore. Ma di cosa si tratta in realtà? E' un macchinario in grado di trasformare la temperatura esterna più calda in una i...
  • boiler In casa e in ogni famiglia, la caldaia si attesta come uno strumento del quale non poter fare a meno. Consente, infatti, di distribuire il calore e l'acqua calda all'interno dell'appartamento. Spess...

Ducomi® Mini USB Aromaterapia diffusore di aroma olio essenziale con LED, vaporizzatore per ambiente (Green)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,9€
(Risparmi 15,09€)


Scarichi del bagno

Scarico intasato Per evitare che insorgano fastidiosissimi cattivi odori dalle tubature degli scarichi del bagno, sarebbe assolutamente opportuno evitare che capelli, peli o anche polvere (nel caso vengano lavati stracci che sono utilizzati per pulire o lavare i pavimenti) vengano eliminati tramite lo scarico. Questo perché se si formassero della matasse nella tubatura, mescolandosi con i residui di sapone o con altri prodotti cosmetici (grassi e oleosi), si formerebbero dei tappi molto difficili da eliminare. Tali tappi oltre a non consentire che fluisca adeguatamente l'acqua di scarico, essendo formati da sostanze organiche, producono odori purtroppo molto persistenti. Una volta che si è appreso come evitare che si formino i cattivi odori, è opportuno capire, invece, come risolverli nel caso purtroppo si formino.


Come eliminare i cattivi odori degli scarichi

Bicarbonato di sodio Se ci si trovasse, invece, nella condizione in cui ormai i cattivi odori sono una realtà, si deve procedere con soluzioni per riuscire ad eliminarli e ripristinare la situazione ottimale. Per risolvere il problema dovuto a materiale organico che si incrosta nelle tubature sarebbe opportuno versare negli scarichi prodotti a base di enzimi che facilitano la decomposizione. In caso si trattasse di altra tipologia di problema si potrebbe preparare una soluzione di acqua tiepida, aceto e bicarbonato di sodio, o si potrebbe procedere sciogliendo del lievito di birra in acqua versandolo nello scarico. Se i metodi precedenti non fossero sufficienti, si potrebbe agire in modo più aggressivo, diluendo una certa quantità di soda caustica in acqua. Da ricordarsi di usare una mascherina e dei guanti di lattice mentre si utilizza tale soluzione.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO



sitemap %>