Allarmi senza fili

Vantaggi degli allarmi senza fili

Gli allarmi senza fili stanno riscuotendo sempre maggiore successo, proprio perché i consumatori sono ormai consapevoli dei loro numerosi vantaggi. Innanzitutto, il fatto che la loro installazione sia effettuata senza bucare i muri e dunque prevenendo tutti i fastidi implicati da tale operazione, è un indiscusso plus (in fondo, chiunque, potendo, sarebbe felice di evitare sporco e rumori molesti inutili all'interno della propria casa!). In secondo luogo, anche la possibilità di configurare e riconfigurare il sistema senza grandi difficoltà risulta molto apprezzata dal pubblico, così come il controllo remoto, che caratterizza alcuni modelli e che permette di monitorare eventuali accessi indesiderati alla propria abitazione semplicemente attraverso il proprio smartphone. Il controllo remoto si sta rivelando in fin dei conti uno strumento molto utile, anche se non di rado capita che il proprietario del telefonino si ritrovi a correre a casa a seguito di un falso allarme.
centrale allarme senza fili nera

MAPISHOP mod. SARA - KIT ANTIFURTO ALLARME SENZA FILI TOUCH SCREEN CASA KIT COMBINATORE GSM WIRELESS SENZA FILI GESTIBILE DA CELLULARE MANUALE E SINTESI VOCALE IN ITALIANO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 135€


Centrale dell'allarme senza fili

centrale d'allarme senza fili Gli allarmi senza fili, al pari di quelli via cavo, risultano sempre composti da tre elementi: la centrale di allarme, i rivelatori ed i dispositivi. La prima è costituita da una centralina che contiene, oltre ad un eventuale meccanismo di comando attivabile tramite una tastiera, anche la batteria di riserva, in quanto la sua funzione fondamentale è quella di assicurare il funzionamento dell'impianto antintrusione anche in caso di blackout. In commercio si trovano differenti tipologie di centrali, ma tutte sono accomunate da tre condizioni. Innanzitutto, ad ogni rivelatore deve corrispondere un particolare circuito, così da da escludere, in caso di guasto, solo una parte dell’impianto; in secondo luogo, l'inserimento ed il disinserimento dell'allarme è sempre effettuato tramite operazioni elementari e facilmente memorizzabili; infine, come accennato, la batteria ad accumulatori assicura una certa autonomia dell’impianto anche in assenza di energia elettrica.

    KIT Solar Plus M2E Antifurto Allarme Casa Kit Wireless Senza Fili Controllabile da Cellulare con App Gratuita. Kit con Sirena Solare

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 251,99€
    (Risparmi 16,44€)


    Rivelatori nell'allarme senza fili

    sensori-rivelatori allarme senza fili I rivelatori, negli allarmi senza fili, sono apparecchi i cui sensori risultano in grado di localizzare un eventuale intruso all'interno dell'abitazione da proteggere. Se un tempo i sensori erano più rudimentali e dunque faticavano a distinguere una tale evenienza da fattori come il passaggio di animali domestici o spifferi, oggi sono molto più progrediti così da evitare falsi allarmi. I rilevatori utilizzati dagli allarmi si fondano su diverse tecnologie, quali le microonde, gli ultrasuoni e gli infrarossi. Esistono poi rilevatori "puntuali" che, attraverso contatti magnetici, intercettano eventuali infrazioni di porte e finestre. Sempre più, poi, si stanno diffondendo rivelatori "a doppia tecnologia", che appunto sfruttano congiuntamente due differenti tipi di sensori, segnalando lo stato di pericolo solo quando entrambi rivelano una presenza, scongiurando così molti falsi allarmi.


    Allarmi senza fili: Dispositivi degli allarmi senza fili

    sirena allarme wireless I dispositivi di allarme, negli allarmi senza fili, si comportano come in quelli con i cavi, ossia vengono attivati dalla centrale una volta che quest'ultima ha ricevuto un segnale dai rivelatori. La funzone dei dispositivi è in pratica quella di segnalare l'allarme e spesso tale compito viene affidato alle sirene, nella maggior parte dei casi corredate da una luce lampeggiante, di modo che si possa identificare con facilità e prontamente il luogo in cui sta avvenendo l'infrazione. E' buona norma, comunque, affiancare alla sirena un combinatore telefonico, il cui compito fondamentale è quello di avviare in automatico una chiamata verso alcuni numeri telefonici memorizzati durante la configurazione dell'impianto, così da poter avvisare tempestivamente una persona fidata, o in alternativa la Questura o appositi servizi di vigilanza privati, sempre pronti ad intervenire.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO