Come ottenere vetro curvo

Come ottenere il vetro curvo

Per capire come ottenere un vetro curvo, è utile sapere che è un processo delicato ma garantisce ottimi risultati. Il vetro, viene sottoposto a temperature tra i 500° e i 600° e a volte anche a temperature maggiori. Dopo essersi ammorbidito, viene adagiato su di uno stampo per mantenere la forma. Successivamente, il vetro subisce un trattamento di raffreddamento molto lento, perché deve assumere una resistenza alla flessione, maggiore e migliore agli altri tipi basici o lavorati. Ma come ottenere un vetro curvo? E' necessario che le sue dimensioni siano tra i 4 e i 19 millimetri e tra i 3x4 o 2x5 metri. A volte però, le esigenze richiedono la lavorazione di dimensioni maggiori. Il vetro, prima di essere curvato, può essere stato già precedentemente lavorato e decorato, in diversi modi e attraverso diversi processi.
Una lastra di vetro curvato

Porta in vetro Porta tutta in vetro Battente da 8mm ESG Vetro stratificato Raso Mod. 102 - diverse Modelli - 834 x 1972 mm || DIN destra

Prezzo: in offerta su Amazon a: 210,48€


I diversi tipi di vetro curvato

Esempio di vetro temperato Il vetro curvato può essere suddiviso in tradizionale, temperato o stratificato. Il vetro curvo tradizionale, è indotto al trattamento basilare. Come ottenere un vetro curvo temperato? Il vetro è sottoposto a temperature più alte e il suo raffreddamento viene effettuato più rapidamente per gli strati superficiali e molto lentamente per gli strati interni. Questa particolare tecnica di raffreddamento, ristabilisce le tensioni del vetro, rendendolo molto più resistente e meno pericoloso nell'eventualità che possa frantumarsi.Come ottenere un vetro curvo stratificato? La sua tecnica di lavorazione è molto particolare. Viene effettuato, inserendo tra due lastre di vetro, uno strato di plastica dal colore simil-latteo. Successivamente, viene lavorato a 70° per fondere tutti gli strati e curvarlo.

    VE.CA-ITALY MENSOLA IN VETRO SATINATO 40X22cm SPESSORE 12 mm ANGOLI ARROTONDATI INCLUSI SUPPORTI VITI E TASSELLI PER IL MONTAGGIO

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 23€


    Tutti gli utilizzi del vetro curvato.

    Ascensore con vetro curvo La seguente guida si occupa di far capire come ottenere un vetro curvo, ma anche dove poterlo trovare. Si potrebbe pensare che è un elemento parecchio difficile da rintracciare. In realtà, è notevolmente facile trovarlo come mezzo di decorazione o arredamento. E' enormemente versatile e si può lavorare in molteplici sistemi, creando più di una curvatura. Dopo aver scoperto come ottenere un vetro curvo, in tutte e tre le sue diverse lavorazioni, è utile sapere che il vetro, si può utilizzare per i box delle docce, per creare originali e artistiche balaustre, rendendo le scale oggetto di parecchia attrazione e creando delle vere e proprie opere d'arte e sono anche molto utilizzati per creare ascensori panoramici. E' possibile creare anche lampade e tavolini dalle finiture lussuose ed eleganti.


    Come ottenere vetro curvo: Manutenzione e pulizia di elementi con vetro curvo

    Pulizia vetro curvo Come ottenere un vetro curvo? E' la prima domanda che si pone, ma qual'è il modo corretto di pulirlo? E' necessario effettuare la pulizia periodicamente e sin da subito, per mantenerlo negli anni. E' obbligatorio evitare sostanze con componenti di acido fluoridrico o acidi e alcalini. E' assolutamente sbagliato e da evitare, detergere il vetro curvo durante i periodi parecchio caldi o freddi, se questo è esposto periodicamente agli agenti atmosferici e quindi al sole, come nei casi degli ascensori panoramici o alle balaustre. Successivamente sarà sufficiente pulirlo con semplice acqua, del sapone neutro o sostante apposite. Potranno essere di sostegno i tergivetro o panni idonei, garantendo un vetro brillante con effetto specchio. Ecco svelato come ottenere un vetro curvo e la sua manutenzione.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO