Radiatore raffreddamento automobile

Radiatore automobile: informazioni generali

Il radiatore a liquido di raffreddamento è uno tra i componenti base della struttura meccanica delle automobili, le cui funzioni principali sono quelle di trasferire calore da una parte all’altra del motore. Non tutte le automobili sono dotate di un sol tipo di radiatore ma ne esistono di diversi modelli che si differenziano non soltanto per struttura ma anche per materiali di costruzione. L’efficienza del radiatore viene incrementata attraverso l’aumento del volume di aria o mediante l’uso di un radiatore con dimensioni maggiori; i materiali che compongono questa struttura possono essere in argento, acciaio inossidabile, rame o mediante la miscela di più elementi. Questi ultimi portano a un raffreddamento del motore più veloce ma sono più pesanti; quelli in alluminio sono più leggeri e detengono una conducibilità termica elevata. La scelta varia secondo le prestazioni della macchina o quelli che sono gli usi che si devono fare del mezzo di trasporto, evitando di andare incontro a malfunzionamento, surriscaldamento o altri problemi. Proprio per questi motivi è necessario controllare periodicamente il radiatore a gas attraverso manutenzioni e revisioni.
Esempio di radiatore automobile

NRF 513161 Radiatore, Raffreddamento motore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 51,24€
(Risparmi 42,74€)


Radiatore: problemi

Esempio struttura automobile e radiatore Come qualsiasi altra struttura o pezzo compositivo dell’automobile, anche il radiatore può andare incontro a problemi più o meno gravi che vengono risolti da personale altamente qualificato. Tutte le case automobilistiche hanno realizzato dei sistemi di alimentazione e di raffreddamento in maniera autonoma per una questione di funzionamento e sicurezza dell’automobile stessa. Il liquido che circola nel radiatore è in grado di raggiungere solo ed esclusivamente questo sistema di raffreddamento per evitare di innescare incendi, problemi di surriscaldamento o altre conseguenze più o meno gravi. Ricordando che il liquido indispensabile per il raffreddamento del motore si trova sotto pressione, anche solo un leggero reflusso nel collettore può causare gravissimi problemi a tutta la struttura meccanica.

  • Radiatore auto La manutenzione più importante e più frequente da fare è senza dubbio il controllo del livello dell'acqua. Si utilizza acqua il più possibile pura e povera di calcare allo scopo di limitare le incrost...
  • gomma neve Il funzionamento delle gomme da neve è più o meno sempre lo stesso indipendentemente dal modello che si sceglie di montare sul proprio veicolo. Ci sono però dei tipi di gomme o dei modelli che possono...

Nrf 58259 Radiatore, Raffreddamento motore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 74,76€


Radiatore: diagnosi

Esempio radiatore a gas Il radiatore è uno tra i principali componenti dell’automobile che può essere soggetto a problemi più o meno gravi causati dal surriscaldamento del motore, poca cura e manutenzione poco accurata. Se si acquista una macchina di seconda mano è bene conoscere l’effettivo stato del radiatore per evitare di andare incontro a inconvenienti più o meno gravi. Se si prestano le giuste attenzioni e controlli, le diagnosi circa eventuali problemi sul radiatore sono più semplici di quello che si pensa. Prima di tutto è necessario controllare le guarnizioni della testata: se sono bruciate o usurate si devono sostituire subito con guarnizioni nuove e della giusta marca. Un buon approccio è quello di controllare il colore del fumo che fuoriesce dal tubo di scarico, se è bianco o grigio, soprattutto nonostante il motore non stia raggiungendo giri alti, occorre effettuare un controllo più approfondito del radiatore. Un altro campanello d’allarme è dato da un odore particolare di bruciato prodotto dai gas di scarico e da una bassa ripresa del motore.


Radiatore raffreddamento automobile: Radiatore: interventi

Radiatore a gas Gli interventi sul radiatore, come su un qualsiasi pezzo dell’automobile, devono essere praticati da personale altamente qualificato al seguito di una revisione o di un accurato controllo di tutta la struttura. Controllare i fumi del gas di scarico, la guarnizione della testata, e un eventuale odore di bruciato proveniente dai gas di scarico, sono solo alcuni dei segnali d’allarme circa problemi al radiatore. Oltre a questi accorgimenti è necessario tenere sotto controllo il livello dell’acqua e dell’olio, senza aspettare che si trovino in riserva, anche se le automobili di ultima generazione trasmettono dei segnali acustici di avviso. Se si devono praticare viaggi di una certa lunghezza è conveniente sostare ogni cento chilometri; durante la routine quotidiana nel traffico cittadino occorre cercare di mantenere una velocità di crociera costante e non passare troppo spesso da una marcia bassa a una alta; se non si seguono queste piccole regole il motore può surriscaldarsi e danneggiarsi.



COMMENTI SULL' ARTICOLO