Kurt Wenner

Il madonnaro

E' ritenuto "il madonnaro" più famoso del mondo, chiamato anche "l'uomo dei disegni tridimensionali". I madonnari, per chi non lo sapesse, sono quegli artisti di strada che si spostano di paese in paese al seguito delle fiere e delle feste popolari; chiamati così per via delle immagini, quasi esclusivamente sacre e riferite in modo particolare alla Madonna, che disegnano per la strada; o meglio, sulla strada, nel vero senso della parola. Nel 1982 Wenner si sposta in Italia, dove poi ha vissuto per 25 anni, per studiare arte. Qui incontra i "Madonnari", ed è osservando il lavoro dei colleghi, studiandone la tecnica che utilizzano disegnando sulla strada, solo ed esclusivamente con pastelli e in quello che è definito il "live painting" che comincia ad affinare la sua tecnica. Comincia, a specializzarsi nel"trompe l'oeil ", addentrandosi sempre di più nelle tecniche dell'illusione ottica, su affreschi realizzati su soffitti e pareti.
Un'opera di Wenner

Avviatore di emergenza per auto portatile e ricaricabile con 500A di corrente di picco!per motori benzina sopra i 3,5L e diesel da 2,5 L !! Inoltre può essere utilizzato come powerbank per ricaricare il tuo smartphone o tablet grazie alle sue porte USB Con Quick charge 3,0

Prezzo: in offerta su Amazon a: 43,99€
(Risparmi 16€)


Gli esordi

Sorcio di Ann Arbor Kurt Wenner inizia la sua carriera artistica all'età di soli 16 anni. In seguito viene assunto a lavorare alla Nasa dove, partendo da dati scientifici, doveva ricreare panorami di altri pianeti.. Nel 1982 si trasferisce in Italia dove realizza opere dotate di effetti tridimensionali iperrealistici che creano effetti ottici strabilianti; disegna di tutto, sempre e solo con i pastelli (lo ha imparato dai "madonnari") dando vita ad opere così realistiche che chi le osserva ha l'impressione di trovarcisi all'interno. Ad onor del vero dobbiamo ricordare che "la street painting" è un'arte di strada piuttosto "datata": nel Rinascimento artisti del calibro di Leonardo da Vinci usavano l'anaformismo, cioè l'illusione ottica che proietta su un piano un'immagine distorta, per nascondere all'interno delle loro opere dei messaggi.

    Meguiar's 73351 Endurance High Gloss Pulitore Gomme Gel

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,87€


    L'evoluzione

    Kurt Wenner In Italia Kurt Wenner riscuote un tale consenso che nel 1991 disegna una strada in onore di Papa Giovanni Paolo II, a Mantova.Artisti come Andrea Pozzo, Hans Holbein e Samuel van Hoogstraten utilizzano questa forma di arte; Pozzo, in particolare, è stato quello che più ha influenzato le scelte di Wenner, perché ha potuto studiarne le opere da vicino, in Italia.Nelle sue immagini, Wenner, racconta sempre una storia e abitua il suo pubblico a prendere in considerazione l'arte classica. Per lui il classicismo è il "leitmotiv" da seguire che, a suo dire, è stato troppo trascurato e per troppo tempo. Lo sviluppo della sua arte vuole essere un esempio di come il classicismo possa esprimersi anche attraverso una nuova forma d'arte.Involontariamente è diventato il padre di un nuovo movimento artistico.


    Kurt Wenner: L'artista oggi

    Wenner con il suo libro Dopo partecipazioni a festival e convegni è tornato alla pittura su commissione; non che disdegni la scultura, i murales in ceramica o gli interventi architettonici e si dedica anche allo sviluppo di immagini pubblicitarie. Ha anche scritto un libro, in cui descrive la storia della "street painting" ed il ruolo da lui avuto nel reinventare quest'arte. Nel 2010 Greenpeace ha raccolto un milione di firme con le quali ha chiesto al Parlamento Europeo la modifica delle leggi sugli OGM. Per l'occasione ha commissionato a Kurt Wenner un'opera, all'ingresso della sede UE. Ha partecipato al Sarasota Chalk Festival nel 2011 come relatore e, per tenere una lezione sulla prospettiva, ha creato un quadro sulla manifestazione. E' tornato nel 2012 per una lezione sulla "street painting".



    COMMENTI SULL' ARTICOLO