Cera per auto

A cosa serve la cera per auto

Prendersi cura in modo corretto della carrozzeria della propria automobile è un'operazione che si può svolgere in modo autonomo. Non è sufficiente, però, limitarsi a un semplice lavaggio della vettura, poiché il maltempo, il forte sole e l'utilizzo di spazzole o di spugne, contribuiscono a creare, inevitabilmente, delle impurità sulla vernice dell'automobile, che con gli anni potrebbero comprometterne la lucentezza. Per proteggere adeguatamente ogni centimetro quadrato della carrozzeria, è consigliato lucidare periodicamente il veicolo, ricorrendo a un'apposita cera per auto facilmente reperibile presso i negozi di autoricambi. Attraverso la cera si forma un sottile strato trasparente, che non solo assicura una maggiore protezione, ma rende il colore dell'automobile più brillante e intenso.
Lavaggio dell'auto: la prima operazione da compiere

Meguiar's 73038 Ultimate Quik Wax Cera Spray con Anti-Acqua, Set di 1

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,46€


Gli occorrenti per lucidare un'automobile

Il necessario per una corretta lucidatura Il tipo di cera più utilizzato per la lucidatura del'automobile è quella liquida. Risparmiare pochi euro per l'acquisto del prodotto è fortemente sconsigliato, poiché una cera di basso livello potrebbe risultare persino dannosa per la vernice. Insieme alla cera bisogna munirsi di una spugna e di un panno morbido, facendo attenzione che siano asciutti e puliti.La prima operazione da compiere quando si intende passare la cera, consiste in un accurato lavaggio della vettura, con conseguente asciugatura completa. Per quanto riguarda il luogo in cui effettuare l'operazione, è necessario trovare un'area in cui si possa usufruire del giusto spazio per muoversi e, nel caso in cui la giornata fosse soleggiante, è consigliato trovare un posto al coperto: il sole, infatti, comprometterebbe la riuscita del lavoro.

    Ma-Fra Kit Polish Express Auto

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,87€


    Come passare la cera sull'automobile

    Rimozione della cera dall'auto Per ottenere risultati più tangibili e più duraturi, si consiglia di passare la cera partendo dalla parte alta della carrozzeria, poiché la zona bassa risulta la più difficile da pulire e gli eventuali residui di sporcizia potrebbero macchiare la spugna. Dopo aver atteso la corretta asciugatura del veicolo, per un lavoro più agevole, bisogna dividere la carrozzeria in piccole zone di circa mezzo metro quadrato, aiutandosi con del nastro da carrozziere. Successivamente è necessario munirsi della spugna e versare su di essa la cera, passandola sulla carrozzeria con movimenti circolari, dolci e decisi. Completata la zona, bisogna aspettare l'asciugatura, che in genere richiede pochi minuti, e rimuovere la cera con il panno morbido, effettuando anche in questo caso dei movimenti circolari.


    Cera per auto: Ulteriori consigli per una buona riuscita del lavoro

    Automobile appena lucidata Per assicurarsi che la cera possa essere rimossa, è sufficiente aspettare che il colore della vernice torni quello originale, libero da ogni residuo della sostanza. Terminata la prima zona da lucidare, si può passare alle altre, agendo nel medesimo modo, fino a lucidare ogni parte della vettura. Quando si passa la cera è opportuno prestare attenzione a due aspetti fondamentali: che la sostanza sia stesa in modo uniforme su tutta la carrozzeria e che le parti in plastica non verniciate siano escluse dal trattamento. Infatti, in caso di lucidatura, nelle componenti in plastica potrebbero comparire delle antiestetiche macchie bianche. Per mantenere la verniciatura in perfetto stato è consigliato passare la cera ogni sei mesi, preferibilmente prima dell'arrivo del freddo e prima dell'inizio dell'estate.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO