Migliori lampade a risparmio energetico

Lampade a risparmio energetico: come scegliere

A partire dal primo settembre 2014, a seguito della decisione dell'Unione Europea, non potranno più essere prodotte le vecchie lampadine elettriche a incandescenza. Entro il 2016 anche quelle alogene ad alto consumo non dovranno più essere reperibili. L'ampia scelta di lampade a basso consumo, da quelle tradizionali fluorescenti compatte, a quelle alogene o ancora a led o nuove alogene, non deve essere vista come una ulteriore complicazione, le etichette riportano infatti tutte le informazioni dettagliate dei prodotti. La loro corretta identificazione, con l'acquisizione di nuovi termini, LUMEN, da sostituire ad altri non più tecnicamente corretti, Watt e Volt, è una doverosa crescita verso uno sviluppo ecologico ed allo stesso tempo economico.
lampadina


Caratteristiche lampade risparmio energetico

lampada risparmio energetico Il risparmio derivante dall'utilizzo di tali lampade, è da considerarsi in termini economici ed ecologici. Alla diminuzione dell'importo sulla bolletta corrisponde infatti una corposa ed ecosostenibile diminuzione delle emissioni di CO2 nell'atmosfera. Fra le proprietà rilevanti, abbiamo una luce meno intensa e morbida ed allo stesso tempo una minore trasformazione di questa in calore. Le qualità poco invitanti non sono sufficienti a rendere meno urgente questo passaggio. Come di fronte ad ogni innovazione, occorre prestare attenzione alle indicazioni. Mentre la lampada integra va smaltita come rifiuto elettronico, in caso di rottura va portata presso la piattaforma ecologica del comune di residenza. Sempre nella eventualità di rottura di una lampada a basso consumo, è bene che bambini e donne in gravidanza vengano allontanati dai locali. Per aggirare tale situazione, può essere risolutivo l'utilizzo di lampade rese infrangibili con un mantello di protezione. Per limitare la sottoposizione alle radiazioni uv è sufficiente mantenersi ad una consona distanza, mai inferiore ai 30 cm. Va precisato che sono in fase di realizzazione lampade prive di mercurio, tanto tossico quanto difficile da smaltire in modo corretto.

  • generatore Come dimostrano molti filmati su Youtube, la costruzione di una turbina eolica è davvero semplice. Per prima cosa si posizionano i fili elettrici lungo la lunghezza della ventola, poi si attaccano al ...


Migliori lampade a risparmio energetico: Migliori lampade a basso consumo

Il sito inglese "Which" ha stilato una graduatoria su quelle preferibili per qualità e convenienza. Le lampadine GE Biax Extra Mini 15w hanno preceduto le Philip Tornado Turbo Energy Saver 20w e le Megaman GSU111d Dimmerable Warm White. Il risparmio più elevato è stato quantificato nel 80% a fronte di una minore luminosità e minore durevolezza in presenza di frequenti accensioni e spegnimenti. Volendo fare un'ipotesi a largo raggio e protratta nel tempo, sono in arrivo prodotti a Led con caratteristiche allo stesso tempo forti ed ecologiche. Un altro prodotto da considerare è la lampada LED distribuita da Sylvania. Tale articolo, denominato LIFX, ha una scelta di 16 milioni di colori ed è controllabile, regolando i livelli di colore e luminosità, addirittura con il proprio cellulare, attraverso un'applicazione gratuita per Androids e iOS. Per questa ragione e grazie all'elevato risparmio energetico, questo prodotto ha vinto il primo premio agli Edison Awards dell'anno 2014 per la categoria "Sistemi Intelligenti".



COMMENTI SULL' ARTICOLO



sitemap %>