Utilizzare il frattazzo

Utilizzare il frattazzo: caratteristiche base

Il frattazzo è uno strumento utilizzato principalmente nel settore dell'edilizia non molto dissimile dalla cazzuola americana, usata abitualmente per posare la malta o per lisciare le pareti. Fisicamente si presenta di forma rettangolare con una maniglia sul suo dorso per facilitarne l'utilizzo; un tempo erano tipicamente costruite in legno, ma ormai è possibile acquistarne realizzate in materiali plastici o metallici o perfino di diverse dimensioni, quest'ultime sono indispensabili negli ambienti angusti. Quando la si adopera per stendere della malta sul muro diventa un comodo appoggio, poi si prosegue prelevandone una manciata tramite una cazzuola , quindi la si adagia sul lato superiore del frattazzo tenendolo saldamente dal manico. Risulta molto comoda per evitare all'utente il continuo abbassarsi per raccogliere la malta dal terreno.
Frattazzo usato per stendere la malta

Sterling EB01 - Armadietto con chiave di emergenza, con martello per rompere il vetro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,53€


Frattazzo: come scegliere il modello giusto

Frattazzo in legno plastificato Come è stato anticipato questo strumento può essere realizzato con diversi materiali: dal legno, al metallo e infine in poliuretano o plastica. Generalmente si usava la tipologia ricavata dal legno facile da pulire, motivo per cui tuttora rimane tra i preferiti: dopo averla usata basta semplicemente grattare i residue quando ancora freschi per poi sciacquarla sotto un getto d'acqua. Cionondimeno essendo fatto in un materiale pesante rispetto ai modelli più moderni, alla lunga può stancare il braccio di chi lo adopera. Utilizzare il frattazzo in plastica ha svariati benefici: è leggero e maneggevole, ma tende a incrostarsi facilmente, fastidio preferibilmente da evitare dopo lunghe sessioni di posa. Il modello migliore è quello realizzato in poliuretano in quanto unisce la leggerezza della plastica con la facilità di lavaggio del legno, assicurando un acquisto duraturo nel tempo. La scelta delle dimensioni dipende unicamente dall'uso che si intende fare del proprio attrezzo; possiamo affermare che utilizzare il frattazzo di piccole dimensioni è indicato per i dettagli o i lavori di precisione, mentre quello di dimensioni maggiori per gli ampi spazzi.

    Set di Grimaldelli RIOGOO Compost da 15 Pezzi da Raccolta / Lockpick per Apertura delle Serrature a Chiave, con Allegato un Lucchetto Trasparente per Fare Pratica.¡­

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,99€


    Utilizzare il frattazzo

    Impiego del frattazzo Il frattazzo viene utilizzato principalmente per lisciare le superfici nel modo più omogeneo possibile, a tale scopo le tecniche possono essere differenti tra loro, ma per amore della semplicità e dell'immediatezza prenderemo a carico il metodo più semplice e pratico per utilizzare il frattazzo, in modo da poter facilitarne l'impiego anche agli utenti meno esperti: applicare la malta rustica, talvolta riferita anche come "bastarda", con la cazzuola.Quando la malta scelta comincia a tirare si può iniziare a stenderla avendo cura di inumidire la superficie che si intende stendere, avendo cura di non esagerare con l'acqua. Per fare ciò bisogna impugnare lo strumento mantenendolo inclinato con un angolo intorno ai quarantacinque gradi rispetto alla parete da lavorare, in questo modo potrete compiere dei gesti circolari sulla parete.


    Fai da te: il frattazzo elettrico

    Un esemplare di frattazzo elettricoUtilizzare il frattazzo manuale per lunghi periodi è sicuramente un lavoro lungo ed estenuante, ecco perché è stata progettata una macchina utensile che se non elimina questi sgradevoli aspetti del lavoro manuale per lo meno li semplifica!Il frattazzo elettrico è un pratico strumento che unisce la rapidità con l'efficienza, permettendo perfino a coloro che non sono consumati esperti di padroneggiarne l'uso senza troppi problemi, ma largamente usato proprio dagli esperti che lo considerano uno strumento insostituibile, un vero e proprio "must have".Non solo la pialla è automatizzata evitando a chi lo impiega di dover eseguire i movimenti circolari che abbiamo già descritto nel precedente paragrafo, ma è dotato di uno spruzzino che rende la malta più lavorabile. Il materiale è sempre in metallo, per garantirne la durabilità.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO