Come e quando usare la pialla a spessore

Come è fatta la pialla a spessore

La pialla a spessore è costituita da un piano solitamente in ghisa, sul quale si appoggia il legno, il piano è regolabile in altezza mediante una manovella che permette di sceglier con precisione la misura. Sopra il piano ci sono rulli di traino che attirano e trascinano il pezzo, e una serie di coltelli che girando velocemente asportando il legno riducendolo in trucioli. La tavola di legno esce dal lato opposto. Completa il macchinario un tubo che deve essere collegato a un impianto di aspirazione per portare via i trucioli. I coltelli si usurano abbastanza facilmente perciò devono essere sostituiti e fatti affilare. Si trovano nel vano porta coltelli che deve essere svitato per poterli estrarre. Si deve porre attenzione a infilarli nel medesimo senso di marcia.
Pialla a spessore professionale

efluky - doccetta acqua della testa di risparmio ionico Filtro Cloro filtrazione soffioni doccia universale Componenti 3 vie Spray mano doccia ad alta pressione doccia palmare (con tubo)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€
(Risparmi 16€)


Come e quando usare la pialla a spessore

Come utilizzare la pialla a spessore La pialla a spessore viene utilizzata per ridurre progressivamente lo spessore di un listello di legno, ottenendo così pezzi di identiche dimensioni, pronti per l'assemblaggio. Il legno però deve essere preventivamente lavorato: due delle quattro facciate si devono prima piallare con la pialla a filo in modo che posizionando la tavola sul piano di scorrimento rimanga perfettamente appoggiata; togliendo la parte superiore, le altezze finali saranno così uguali in ogni punto del pezzo. La riduzione avviene gradatamente a seconda della potenza della pialla si può regolare togliendo da alcuni decimi di materiale, fino a due mm. Perciò se la parte da asportare è maggiore, si deve ripassare più volte uno stesso pezzo. Ovviamente se i pezzi sono numerosi si devono passare tutti a una stessa misura, prima di regolare la pialla a una misura inferiore. Bisogna inserire il legno nel senso della venatura per evitare che le fibre si sfilaccino.

    Cavo Stripper Cutter Wire Stripping Tool per piatti o rotondi UTP Cat5 Cat6 Cavo coassiale Stripper

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,4€


    Consigli per utilizzare la pialla a spessore

    Spessorare grandi prezzi Ecco alcuni consigli utili su come e quando si deve usare una pialla a spessore. Se il pezzo è molto lungo si deve prevedere un appoggio sia in entrata, sia in uscita per evitare sbalzi. Talvolta se il legno è umido il trascinamento può risultare difficoltoso, in tal caso spingere leggermente il legno senza forzare. Può essere utile lubrificare il piano d'appoggio. La difficoltà di trascinamento, unita a un rumore che denota calo di potenza, è indice di un utilizzo forzato, causato dalla durezza del legno, da una superficie molto ampia o da una eccessiva parte da asportare, in tal caso bisogna ridurre lo spessore di piallatura. La pialla a spessore va usata per spessorare legno massello. Non è indicata per il compensato o per impiallacciati in quanto asportando la parte esterna metterebbe a nudo gli strati interni non rifiniti. Evitare di passare listelli troppo alti e sottili perché potrebbero ruotare, in caso di necessità ridurli prima in altezza e poi in larghezza, appoggiando sul piano sempre la facciata più grande possibile.


    Consigli per l'utilizzo in sicurezza

    Modello non professionale di pialla combinata La pialla a spessore si deve usare come tutti gli attrezzi con cauzione e rispettando norme di sicurezza elementari. Quando si lavora, si deve indossare una maschera per la polvere e gli occhiali per proteggersi da eventuali schegge. Questa è una macchina piuttosto rumorosa, anche se il livello di rumorosità dipende da molte variabili: dalla durezza del tipo di legno, dalla dimensione del pezzo, dalla ampiezza dell'ambiente in cui si lavora; è sempre necessario indossare protettori acustici. Bisogna evitare di passare pezzi troppo grandi e non togliere troppo spessore per evitare che la macchina si fermi e il pezzo rimanga incastrato. Anche listelli sottili possono incastrarsi. In questo caso prima di intervenire togliere la corrente. Altrimenti la macchina potrebbe ripartire improvvisamente dopo aver tolto l'inceppo cogliendo impreparato l'operatore. Controllare sempre prima di azionarla che il piano d'appoggio sia libero da ogni ingombro che potrebbe essere trascinato. Verificare che il legname sia pulito, non contenga sassolini o chiodi all'interno.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO