Il materasso

  • altri articoli:

Materassi a molle

Per quanto in commercio da ormai moltissimi anni, i materassi a molle sono ancora i più diffusi e i più richiesti, proprio perché sono stati oggetto di diverse evoluzioni. L’ultimo sviluppo di questa categoria di giacigli sono le molle insacchettate, un sistema che consente una particolare ed accurata gestione del peso corporeo. A differenza dei modelli tradizionali, in questo caso le molle sono indipendenti l’una dall'altra, protette una per una da un involucro. Proprio l’autonomia di ogni singola molla permette al materasso di adattarsi perfettamente al corpo di ognuno, mostrandosi particolarmente efficace nei letti matrimoniali, garantendo così un sonno rigenerante e ristoratore per entrambi i coniugi. I materassi a molle rappresentano una scelta interessante non solo dal punto di vista ergonomico, ma anche sotto l’aspetto monetario, in quanto risultano mediamente più concorrenziali rispetto agli altri modelli presenti sul mercato.
Molle del materasso

Materasso per il tuo bimbo: guida all'acquisto (materasso evolution pali 64x124 cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37,01€


Materassi in lattice

Materasso in lattice Prodotto lavorando sapientemente la resina recuperata dalla corteccia dell'albero della gomma, il lattice ha la proprietà di essere un materiale estremamente duttile, elastico e resistente. Integrato con elementi che ne conferiscono una maggiore solidità, i materassi in lattice si distinguono tra quelli naturali e quelli sintetici a seconda che contengono più o meno dell'85% di lavorato della resina. Tra i vari vantaggi di dormire sul lattice, vi è innanzitutto il fatto che esso è un materiale antibatterico e antiallergico, in grado di contrastare la proliferazione degli acari. Garantisce comfort e, controbilanciando il peso corporeo, consente di riposare serenamente mentendo la colonna vertebrale in posizione perfettamente lineare. Proprio perché costituito principalmente da materiale di origne naturale, il lattice necessita di essere aerato per evitare l'insorgere di muffe. Così come, per preservarne le proprietà di reazione, è consigliabile ruotare il materasso testa-piedi una volta ogni dieci giorni, e di capovolgerlo sottosopra ogni cambio di stagione.

    Intex 66626 - Pompa Elettrica, Nero

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,4€


    Il materasso: Materassi memory

    Materasso memory

    I materassi conosciuti dal pubblico come memory, sono prodotti in schiuma di poliuretano e nascono dall'esperienza in campo medico, data la capacità di questo materiale di prevenire le ulcere nei pazienti allettati. Il nome memory deriva dal fatto che questi materassi hanno la caratteristica di reagire al calore del corpo, e di adattarsi di conseguenza alla sua forma. Questa peculiarità conferisce loro una straordinaria ergonomia e comfort in quanto si adattano al corpo di ognuno senza creare alcuna zona di contrasto. Completamente ipoallergenici, i materassi memory data la loro specificità necessitano di un periodo di adattamento che può andare dai trenta ai sessanta giorni, prima di adeguarsi completamente al peso del suo utilizzatore. Si suggerisce, in sede di prova, di testare il giaciglio in diverse posizioni per circa dieci minuti, per sentire al meglio quali sensazioni offre. In ultimo, per esaltarne a pieno le proprietà, è consigliabile posizionare questi particolari materassi non su reti metalliche, bensì su reti a doghe in legno tanto classiche ortopediche, quanto su quelle regolabili a listelli.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO