Caratteristiche dei vasi in plastica

Caratteristiche dei vasi in plastica

La plastica è uno dei materiali più diffusi nella nostra vita quotidiana; esso viene prodotto in appositi laboratori, tramite l'utilizzo di materiali come il petrolio, il carbone, la cellulosa ed il gas naturale. Esso possiede particolari qualità, come la leggerezza e la resistenza ai microrganismi, le stesse principali caratteristiche dei vasi in plastica. Questi utilissimi attrezzi si presentano piuttosto leggeri e versatili; in essi, le piante si sviluppano e crescono in modo ottimale e possono essere trascinati, spostati o rimossi quando necessitano, con estrema facilità e maneggevolezza. Differentemente ai vasi in terracotta, quelli in plastica non si rompono quando subiscono dei traumi e possiedono un'alta resistenza al cambiamento dei vari fattori esterni.
vasi

hydroflora 63000625 vaso Nicoli Zeus Gloss, diametro 40 cm, altezza 35 cm, colore bianco lucido

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32€


Caratteristiche estetiche

vasi3 I vasi in plastica possiedono caratteristiche estetiche simili a quelle possedute dai vasi in terracotta; come quelli in coccio, hanno lo stesso colore della terra rossa e vengono solitamente realizzati in molteplici forme eleganti e sinuose che, se collocati in casa, in terrazza o in giardino, producono la stessa atmosfera dei vasi in cotto, ma con il vantaggio indispensabile della leggerezza e della facilità di trasporto. Se la plastica utilizzata è di ottima qualità, essi possiederanno un colore brillante, durevole nel tempo e soprattutto resistente ai vari agenti atmosferici; si adattano perfettamente ad ogni stile di arredamento, dal classico al contemporaneo, grazie soprattutto alle nuove forme innovative ed alla molteplicità di colori, ora disponibili in commercio.

    hydroflora 63000710 fioriera da balcone Nicoli Calypso 50 x 20 x 18 cm, colore lime lucido

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,59€


    Pregi dei vasi in plastica

    vasi1 Tra le principali caratteristiche dei vasi in plastica, la sporgenza del bordo è quella che riscuote maggiore successo; essa consente e facilita la presa del vaso, nonostante le sue dimensioni ed il suo peso. Sono molteplici le forme disponibili: classiche, rettangolari, quadrate, di altezze e colori differenti da adattare a stili moderni e fortemente personalizzati, dove la presenza di vasi in materiale naturale creerebbe una notevole stonatura con il resto dell'ambiente. Sono tutti dotati di fori situati nella loro base, utili per lo scolo dell'acqua in eccesso, una delle principali cause della morte delle piante; il liquido in questione, fuoriesce da queste piccole aperture e viene raccolto all'interno di un sottovaso (solitamente acquistato a parte, ma in alcuni modelli è presente un doppio fondo incassato nel vaso che può essere facilmente rimosso).


    Scelta delle caratteristiche

    L'insieme delle caratteristiche dei vasi in plastica rende più semplice la coltivazione delle piante e dei fiori; la loro leggerezza ed estrema praticità, rendono più agevole tale operazione senza correre alcun rischio di frantumazione dei vasi in caso di movimenti bruschi, contrariamente a quanto succede a quelli in terracotta. Purtroppo, però, esistono alcuni svantaggi, come quello dell'impermeabilità della plastica; infatti, a causa di questa particolare caratteristica, essa non assorbe l'acqua, rischiando così di provocarne eccessivi ristagni. Questo difetto non è grave da compromettere la sua efficienza, solo se ci si ricorda di effettuare innaffiature meno frequenti per permettere all'acqua di asciugarsi completamente. Infine, è consigliabile controllare, al momento dell'acquisto dei vasi, che il materiale plastico non sia flessibile e gommoso, in quanto, agendo come un veleno, realizza un effetto tossico sulla pianta, provocandone la morte prematura.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO