Pregi e difetti pittura lavabile

Consigli per un uso corretto

L'applicazione della pittura Lavabile si consiglia mediante l'uso del pennello per le prime mani diluendo la vernice del 25-30% riuscendo ad avere un effetto di maggiore copertura, mentre per la mano di rifinitura si potrebbe adottare il rullo aumentando la diluizione del prodotto del circa 5%. A seconda dell'effetto di finitura che si desidera ottenere va scelto rullo a pelo corto per una finitura effetto raso, mentre per una parete più goffrata si consiglia rullo a pelo lungo. In caso l'intonaco murario sia di nuova fattura è necessaria l'applicazione di un fissativo come fondo, in caso contrario si consiglia una carteggiatura della parete con carta-vetro grana 120 seguita da una spolverata con una pezza umida ed acqua. In caso siano presenti muffe spruzzare un antimuffa ed evitare di passare pezze sul prodotto fresco, affinché questi possa eliminare a fondo il batterio.
Vernice lavabile

Bio Etanolo e camino Gel Modello Emily Premium lucido inclusive 21 - Set starter per Scegliete tra 9 colori (bianco lucido)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 489€


Pregi e difetti pittura lavabile

Pittura lavabile dalla tonalità intensa Un altro importante pregio da non sottovalutare assolutamente che si può ottenere dalla pittura lavabile, consiste nella conservazione a lungo termine (che varia da 1 a 3 anni) della vernice avanzata, poiché eliminata l'acqua posta in un luogo arieggiato e ventilato, ma in assenza di raggi uv diretti e grande umidità riesce ad avere una conservazione maggiore rispetto alla vernice traspirante. Questo grazie alla diversità delle molecole che la compongono. Le sua composizione chimica infatti a base acrilica va a modificare le molecole che unendosi l'una con l'altra vanno ad uniformarsi e a creare una patina trasparente che funge da scudo protettivo impedendo a batteri, funghi, muffe altri parassiti di qualsiasi genere la fecondazione all'interno di essa. A suo sfavore posa solamente la scarsa traspirabilità della parete favorendo in caso di umidità creazione di bolle o macchie di muffa.

    Stucco poliestere per metalli sigilla ripara acciaio ghisa vetroresina plastica

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,25€


    Con la pittura lavabile l'igiene è di casa

    Esempio di decorativo lavabile Ultimo fattore da considerare per la scelta della pittura lavabile, spetta all'estetica, che in fondo è al primo posto quando si decide di riverniciare le pareti. Infatti la stragrande maggioranza delle pitture decorative sono lavabili, questo poiché su queste pitture o lavorazioni è molto improbabile effettuare ritocchi. Quindi ipotizzando una cucina dove sono presenti dei bambini, perché evitare di dare un tocco di classe con un decorativo solo per la stupida paura che questa possa sporcarsi? Diversi colorifici si sono messi nei panni dei genitori ed hanno creato un'infinità di linee di decorazioni che vanno dal sabbiato al nuvolato, dagli stucchi marmorei veneziani (extra lavabili) al pixelato tutte estremamente lavabili. Quindi mamme e neo genitori che aspettate? Che dite? Diamo un tocco di classe lavabile alla vostra casa?


    Consigli tecnici

    tonalità di vernice lavabile Applicare le diverse mani di vernice con movimenti ad incrociare del braccio formando sula parete delle x fino a spandere in maniera omogenea il prodotto. Si consiglia di far trascorrere dalle 4 a 6 ore tra una mano ed un altra. (consiglio estetico) In caso di lamina bianca e pareti colorate applicare sulla parte alta della parete un contorno bianco che andrà ad uniformare le irregolarità del soffitto. In caso di parete pre-verniciata vecchia è possibile dopo aver consultato eventuali controindicazioni diluire la vernice con antimuffa e/o fissativo. In base alla presenza di più o meno colore si porta a conoscenza e a sottolineare che maggiore sarà la tonalità del colore maggiore sarà la difficoltà di copertura (indicazione valida solo per vernici preparate con sistema tinto-metrico).




    COMMENTI SULL' ARTICOLO