Vantaggi della cucina in linea

Vantaggi della cucina in linea: quando sceglierla

La cucina in linea è quel tipo di cucina che ha tutti i mobili e gli elettrodomestici, dunque piano cottura, lavello, frigo e forno, sulla stessa linea o sulla stessa parete. I vantaggi di una cucina in linea sono numerosi, ma bisogna prima capire quando è utile scegliere una soluzione di questo tipo. La forma e le dimensioni degli appartamenti moderni hanno fatto sì che questo tipo di cucina diventasse uno dei più gettonati: le case nuove di oggi, infatti, di solito ormai hanno ambienti piccoli o stretti, oppure sono formate da un solo grande locale dove bisogna inserire diversi tipi di mobili. La cucina in linea è adatta nel caso in cui la cucina sia una stanza stretta, oppure nel caso di monolocali, dove sarà dunque possibile avere la zona cottura tutta su un’unica parete, per poter sfruttare il resto della stanza come zona living, o come zona notte. Nelle cucine in linea la disposizione dei mobili è fondamentale: il piano cottura va sempre posto al centro, con il lavello da un lato e il frigorifero dall’altra. Quando si ha più spazio, conviene sempre inserire due piani di lavoro ai lati del piano cottura.
Un esempio di cucina in linea

3 vie rubinetto Negro cromato per fredda, calda e di acqua filtrata

Prezzo: in offerta su Amazon a: 139€


Vantaggi della cucina in linea: quali mobili scegliere

Una moderna cucina in linea Oggi tutti i grandi mobilifici producono anche le cucine in linea, perché grazie ai numerosissimi vantaggi che offrono, oggi sono molto richieste, soprattutto dai clienti giovani. Quando si compra una cucina in linea, però, bisogna prendere bene le misure: se la stanza è molto stretta, infatti, non solo bisogna avere tutta la cucina su una sola parete, ma bisogna avere anche lo spazio necessario per poter aprire gli sportelli dei mobili, così come quelli del forno e del frigo. Queste cucine vengono scelte quando lo spazio a disposizione è limitato, dunque bisogna valutare ogni singolo elemento con razionalità. Se c’è poco spazio, ad esempio, conviene optare per un lavello a vasca singola, sul quale poi si potranno montare accessori utili, come taglieri, cestelli e scolapiatti. Per quanto riguarda il forno, si può scegliere sia la posizione alta che quella bassa, l’importante è appunto che ci sia spazio per aprirlo. Se si vuole anche il microonde, oggi esistono tanti modelli da incasso che vanno bene anche nelle cucine in linea.

    Anself Ultrasonico Umidificatore Aria Diffusore Nebulizzatore con LED Luce Notturna per Domestico dell'Ufficio dell'Automobile USB DC5V

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€


    Vantaggi della cucina in linea: un modello moderno

    Un esempio di cucina in linea per esterni La cucina in linea è sicuramente un modello di cucina moderno, nato per adattarsi ai tempi, che vedono sempre più persone vivere da sole in piccoli appartamenti o in monolocali. I vantaggi della cucina in linea sono essenzialmente due: salvaguardare lo spazio nel caso di un monolocale dove poi bisognerà anche posizionare i mobili della zona living; poter avere una cucina accessoriata anche se si ha a disposizione una stanza molto stretta. In realtà, molte persone preferiscono questo tipo di cucina perché permette di avere tutto l’occorrente a disposizione in poco spazio, oppure perché ha bisogno di una zona cottura in un ambiente diverso dalla solita cucina, ad esempio in un giardino pavimentato, in una veranda, in una casa al mare o in montagna dove lo spazio è ridotto. A volte, però, resta un problema: il tavolo. Se c’è poco spazio, l’unica soluzione è quella di un tavolo pieghevole o a scomparsa con dei piccoli sgabelli per sedersi.


    Vantaggi della cucina in linea: la cucina a scomparsa

    Un modello di cucina in linea a scomparsa Uno dei vantaggi della cucina in linea è la possibilità di farla sparire, in tutti i sensi. Pensando a un monolocale, infatti, se si hanno ospiti non è molto bello avere la cucina a vista nella zona living, per quanto ridotta sia. Così esistono le cucine in linea a scomparsa: si tratta di normali cucine, con gli elettrodomestici e i mobili disposti tutti sulla stessa parete, ma la differenza è che tutta la struttura si può chiudere, trasformandosi così in un grande mobile. Esistono cucine a scomparsa con chiusura a libro, oppure con le porte scorrevoli, o ancora con le ante a soffietto, le soluzioni sono davvero tante. I modelli più moderni hanno addirittura una zona bar, dove è possibile aprire solo uno sportello che dà sul frigorifero, dove poter prendere cibi e bevande senza dover aprire tutta la cucina. Oltre ad avere la cucina su un’unica parete, la cucina a scomparsa ha sicuramente anche un vantaggio estetico.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO