Caratteristiche delle cucine moderne

Caratteristiche delle cucine in muratura moderne: perché sceglierle

Quando si cambia casa o si acquista una casa nuova, prima di scegliere la cucina bisogna valutare oculatamente le caratteristiche delle cucine in muratura moderne. Perché scegliere un modello in muratura? Perché si tratta innanzitutto di una soluzione funzionale che permette di sfruttare al massimo tutto lo spazio disponibile, soprattutto nelle cucine piccole, senza però rinunciare al design e all’aspetto estetico. Tra le caratteristiche delle cucine in muratura bisogna calcolare anche il valore che esse conferiscono all’appartamento: se un domani dovessimo decidere di vendere la nostra casa, la cucina in muratura alzerà il prezzo dell’immobile, soprattutto se si tratta di una cucina realizzata in modo artigianale e creata da operai esperti. Una cucina industriale non potrà mai raggiungere il pregio di una cucina in muratura, realizzata magari con un progetto composto su misura a seconda delle esigenze del cliente.
Un esempio di cucina in muratura moderna

Kinse® moderna unico rubinetto a muro a scomparsa cascata, ceramica ottone valvola + rubinetto quadro maniglia per il bagno

Prezzo: in offerta su Amazon a: 53,66€
(Risparmi 15,22€)


Caratteristiche delle cucine in muratura moderne: a chi rivolgersi

Una cucina in muratura semplice ma funzionale Le cucine in muratura moderne hanno caratteristiche molto particolari che non è possibile trovare in nessun grande mobilificio. Per ottenere una cucina originale, funzionale, comoda e anche bella bisogna rivolgersi a ditte specializzate che seguono i lavori dalla progettazione, fino al posizionamento dell’ultima piastrella. Alcune di queste ditte accettano anche dei bozzetti disegnati dai clienti, progetti che poi verranno elaborati dai loro artigiani e trasformati in una cucina vera e propria. È ovvio che per un lavoro di questo genere, per creare una cucina originale in muratura con poi tutti gli elettrodomestici, la spesa è abbastanza alta. Oltre ai materiali, infatti, bisognerà pagare la manodopera degli operai. Tuttavia, se si desidera un prodotto di qualità e che duri nel tempo, vale la pena spendere un po’ di più.

    Franke Basis BFG 611 - 86 grafite FRAGRANITE lavandino grigio lavandino lavello 45US

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 177,57€


    Caratteristiche delle cucine in muratura moderne: il progetto

    Un esempio di cucina in muratura moderna con forno alto e angolare Tutte le cucine in muratura moderne hanno delle caratteristiche ben definite: rispetto alle cucine classiche, infatti, in quelle moderne ogni singolo scomparto è concepito con razionalità, proprio per organizzare al meglio i piani di lavoro, sfruttando ogni centimetro a disposizione e guadagnando altro spazio dove possibile, se la stanza che ospita la zona cottura è di piccole dimensioni. Sebbene ognuno possa personalizzare il proprio progetto a suo piacimento, in generale si tende a seguire uno schema ben preciso: partendo da sinistra, si crea il vano per l’inserimento del frigorifero, dove i cibi vengono conservati; poi si realizza un primo piano d’appoggio, dove i cibi vengono preparati; poi al centro si mette il lavello, che può essere a vasca singola o doppia; di fianco ci può essere un secondo piano di lavoro, a seconda dello spazio rimasto, oppure direttamente il piano cottura. Dalla parte opposta del frigo, sulla destra, solitamente le cucine moderne hanno la colonna per il forno: a differenza delle cucine old style, infatti, quelle di oggi non hanno il forno sotto i fornelli, bensì in alto per garantire una maggiore comodità.


    Caratteristiche delle cucine moderne: Caratteristiche delle cucine in muratura moderne: i materiali

    Una cucina in muratura con rivestimenti in piastrelle e ceramica Una delle caratteristiche fondamentali delle cucine in muratura moderne è il materiale o i materiali con i quali sono realizzate. Un buon materiale di base, infatti, è indice di qualità e durevolezza. La struttura della cucina in muratura viene realizzata ovviamente con mattoni, che possono essere di vario tipo: si può usare la pietra nuda, per dare un tocco rustico all’ambiente, oppure usare un cotto che può essere colorato a proprio piacimento. Ma ciò che conta di più in queste cucine è il materiale di rivestimento dei vari ripiani e soprattutto dei piani di lavoro. Sono proprio queste superfici, infatti, ad essere soggette a maggiori sollecitazioni e a rischiare maggiori danni, perché è lì sopra che si preparano le pietanze. Per questo motivo è fondamentale scegliere un materiale di rivestimento duro e resistente. Se non si vuole rinunciare all’eleganza, bisogna scegliere un rivestimento di ceramica; altrimenti si può scegliere anche una copertura in pietra lavorata, oppure le classiche piastrelle. In ogni cucina in muratura che si rispetti, contano molto anche le rifiniture, dunque il legno usato per gli sportelli e il tipo di maniglie per i cassetti.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO