Prezzi e modelli dei piatti doccia rettangolari

Materiali

Ceramica: materiale particolarmente duro e di lunga durata, che sopporta temperature molto alte o basse, biocompatibile, semplice alla pulizia e anti graffio o abrasione grazie alla sua copertura smaltata. Molto resistente anche alle condizioni d'intensa illuminazione. Acrilico: materiale che rimane caldo e quindi confortevole a contatto con la pelle; tende a non attirare la polvere e quindi spesso basta pulirlo con acqua e uno straccio; di colore bianco splendente e anti raggi UV. Resina-pietra: insieme di resina e marmo, grazie ai quali è possibile uno spessore minimo. Adatto per i piatti doccia a filo del pavimento. Non scivoloso, rimane sempre caldo e si mantiene a lungo. Tutti e tre i materiali garantiscono un'ottima, moderna estetica e massimo comfort.
Piatto doccia in ceramica

PIATTO DOCCIA 80X100 ULTRA SOTTILE MODELLO KLIO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 269€


Dimensioni e colori

piatti doccia colorati Esistono piatti doccia per tutte le dimensioni. La cosa importante però è prima di comprarne uno verificare la grandezza necessaria, specie se l'acquisto serve a sostituire un piatto vecchio. Non solo i piatti doccia si differenziano nelle misure di lunghezza e larghezza, ma anche nell'altezza, richiesta sempre più spesso minima per evitare di inciampare od ostacolare le persone anziane. Per quanto riguarda i colori non esiste limite alla fantasia e ai gusti: oltre al classico bianco, molto gettonate sono le tonalità naturali come beige, grigio, panna, marrone, cemento o terracotta. Per chi invece ama personalizzare gli ambienti esistono piatti doccia rivestibili con piastrelle che ad esempio permettono di creare il tanto richiesto effetto mosaico.

    PORTA NICCHIA DOCCIA 180 CM MODELLO GIADA CRISTALLO TRASPARENTE

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 279€


    Tipi di installazione

    installazione ad appoggio Installazione a livello del pavimento: ideale per persone anziane e bambini, armonico perchè continua la superficie del pavimento. Unica nota negativa è l'impossibilità di questa installazione in un bagno già completato, poichè deve essere progettata quando lo si costruisce. Installazione da appoggio: tipologia più comune e utilizzata, lascia il piatto più rialzato rispetto al pavimento e non è vincolata al progetto iniziale. Nonostante il rialzo, i più moderni piatti doccia creano proprio un minimo gradino che non dà fastidio all'ingresso in doccia. Installazione a incasso: può corrispondere all'incasso totale, riguardante sia piatto che parete tecnica, oppure a quello parziale, di una delle due parti; in ogni caso si tratta solo di un impercettibile gradino.


    Prezzi e modelli dei piatti doccia rettangolari

    piatto doccia rivestito Una prima differenza nei prezzi si nota da materiale a materiale: partendo dai più economici in ceramica, per i quali si spende dai 100 euro in su, il prezzo sale leggermente per l'acrilico ma si tratta di qualche euro, mentre i più cari sono i piatti doccia in resina che vanno dai 200 euro in poi. Una grossa parte del prezzo è legata alle dimensioni del piatto doccia, come non sono da sottovalutare anche particolari rivestimenti e la marca scelta. Inoltre scegliere un piatto doccia a livello del pavimento comporta una spesa minore, poichè la procedura è semplice e veloce. Infine per chi avesse ripensamenti su prezzi e modelli dei piatti doccia rettangolari acquistati: sono tutti prodotti davvero di lunga durata, col tempo vi accorgerete del buon investimento.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO