Installare i pannelli solari riscaldamento

Cosa è un impianto solare per il riscaldamento?

Un impianto solare termico, anche detto impianto solare per il riscaldamento, è una sistema usato per il riscaldamento delle abitazioni e per la produzione di acqua calda sanitaria. Nella sua forma base è formato da due elementi: il collettore solare e il sistema di accumulo. Il collettore solare, meglio noto come pannello solare, e uno speciale pannello contenente una serpentina al cui interno viene fatto passare un liquido conduttore di calore detto vettore. Il vettore, opportunamente riscaldato dalla luce solare, cede il suo guadagno termico al sistema di accumulo: quest'ultimo, formato da un serbatoio isolato dalla capacità variabile (500-1000 litri in genere), provvede poi a distribuire l'acqua riscaldata nel sistema idraulico e in quello di riscaldamento, permettendo di mantenere una temperatura costante anche in mancanza di irradiazione solare.
Schema di funzionamento di un classico impianto solare termico

Termostato Digitale 80X80 Parete 3V 1Tpte530B

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,15€


Quali sono le soluzioni migliori da scegliere?

Pannello solare termico Come abbiamo visto, il principio alla base dei pannelli solari termici non è affatto complicato; ciononostante può capitare di trovarsi spaesati tra le tante soluzioni che vengono offerte a chi decide di sceglierli come sistemi di riscaldamento per la propria abitazione. La decisione più importante da prendere riguarda il tipo di pannelli solari da adoperare: questi si dividono infatti in pannelli solari piani e pannelli solari con tubi sottovuoto. Molto spesso la scelta cade sui secondi: questi infatti permettono prestazioni elevate anche nei mesi invernali, quando c'è molta meno luce. C'è da di dire però che questo tipo di pannello costa di più e dura di meno, dato che le alte temperature raggiunte in mancanza di aria (si parla anche di 250°) deteriorano più velocemente le varie componenti (guarnizioni, saldature). Il consiglio è quindi di rimanere sui tradizionali pannelli piani, sopratutto se abitate in una zona molto soleggiata come possono essere le regioni del Sud e la Sicilia.

  • pale eoliche Importantissimo è trovare il modo di produrre energia in maniera alternativa a come si è fatto fino ad ora. Il pianeta si sta depauperando di ogni risorsa e l'ambiente è saturo di inquinamento di ogni...
  • energia geotermica L'energia geotermica è un'energia rinnovabile che viene prodotta in zone della terra in cui la geologia crea situazioni di particolare ed intensa emissione di calore. Zone come le aree vulcaniche, i c...
  • Alcune note Da un po’ di tempo a questa parte, e negli ultimi anni con sempre maggiore convinzione, si sta diffondendo anche all’interno del nostro Paese, dopo che l’Europa del Nord e non solo sono indiscutibilme...
  • Alcune note Le aziende che lavorano nel settore dell’energia e tutte quelle collegate più o meno direttamente al suo indotto stanno moltiplicando in modo assai convincente la propria offerta. E tale incremento de...

Klarstein HT006GL radiatore convettivo (elegante termosifone, convettore, 1000 Watt, pannello touch, display LCD, rivestimento in vetro, diversi programmi di riscaldamento) - nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 99,99€


Come si installano i pannelli solari termici?

Casa che utilizza pannelli solari sottovuoto per la produzione di acqua calda sanitaria Scelto il tipo, non resta che passare al numero di pannelli da installare. Qui la strada diventa un bivio: se si vuole infatti produrre solo acqua calda sanitaria da usare nei bagni o in cucina quando lavate i piatti, bastano in media 3-4 mq di pannelli solari ogni 100-150 mq di abitazione ed un serbatoio di 200-400 litri; se si vuole integrare il sistema solare a quello di riscaldamento domestico preesistente, la superficie da destinare ai pannelli solari aumenta del 60% (9 mq ogni 100-150 di abitazione) , il serbatoio deve avere una capacità prossima ai 1000 litri e bisogna installare una caldaia che integri il lavoro dell'impianto solare durante le giornate con poca luce. Si deve sempre tener conto che le temperature raggiunte dall'acqua riscaldate con la sola energia solare, arrivano ad un massimo di 40-50°, insufficienti ad alimentare un tradizionale impianto a caloriferi: il discorso cambia se l'abitazione è provvista di un sistema di riscaldamento a basse temperature, come i pannelli radianti posti sotto il pavimento o nei muri. In questo caso si può coprire fino all'80-90% del fabbisogno totale di acqua calda, usando i soli pannelli solari.


Installare i pannelli solari riscaldamento: Quanto costa installare i pannelli solari termici?

Installare oggi i pannelli solari conviene? In genere, si decide di dotare la propria casa di pannelli solari termici per risparmiare sulle spese per il riscaldamento: ma quanto convengono veramente? I prezzi parlano chiaro: oggi la spesa media per un metro quadro di pannelli solari è di 500-600 euro, da portare a 800-900 nel caso si scelgano quelli con tubi sottovuoto. Una famiglia composta da 4-5 persone, per coprire tutto il bisogno di acqua calda sanitaria e diminuire del 60% il consumo di gas per il riscaldamento domestico, deve avere un impianto dal costo stimato in 8000-10000 euro. A queste somme vanno però aggiunti gli incentivi statali: oggi è possibile detrarre fino al 65%, portando quindi la spesa intorno ai 3000 euro. Fatti i dovuti calcoli, l'investimento viene quindi coperto in 5-10 anni, a seconda del metodo di riscaldamento usato in precedenza (scaldabagno elettrico, caldaia a gasolio/biomasse)



COMMENTI SULL' ARTICOLO