Caratteristiche dello stile etnico

Principali caratteristiche dello stile etnico

Il cosiddetto stile etnico è il risultato della fusione di culture, tradizioni e tendenze appartenenti a popoli di diversi Paesi del mondo. Nel passato questo stile di arredamento era appannaggio di coloro che viaggiavano molto e portavano poi nella propria casa oggetti ricordo delle remote regioni del globo visitate, in particolare Africa, Asia ed America meridionale. Tuttavia col tempo, grazie alla passione di sempre più persone, è aumentata la disponibilità di colori e forme artigianali esotiche per l'arredamento. Il merito è anche della manodopera e delle spedizioni meno costose. La maggior parte dei mobili e dei complementi d'arredo etnici provengono, come già detto, da varie regioni dell'Africa, dal Giappone, dalla Cina e dall'India. Nonostante le differenze stilistiche, tutti gli arredi hanno in comune l'impiego di materiali naturali come legno, bambù, ceramiche e vari tipi di fibra.
Salotto con alcuni elementi etnici africani

arredo bagno arte povera 75 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 229€


Particolari dello stile etnico ed arredi dal Giappone

Stanza arredata in stile etnico giapponese L'arredamento della propria casa secondo lo stile etnico è interessante dal punto di vista culturale ed anche piacevole da attuare. Si tratta di entrare in contesti differenti da quelli a cui si è abituati ogni giorno e selezionare arredi artigianali, con una lunga tradizione e storia alle spalle. Tra le caratteristiche dello stile etnico abbiamo l'uso di stoffe, tappeti, drappeggi, quadri, incenso e candele, oltre a tavoli, sedie, letti, armadi e mobili vari. Tutti questi componenti creano l'atmosfera e l'ambiente esotico di posti lontani. Dal Giappone proviene il Tatami, composto da pannelli rettangolari formati da carta di riso e giunchi, usati come pavimentazione. Il Futon giapponese è un materasso arrotolato come una coperta, da utilizzare sul tipico letto basso, che quando non è utilizzato occupa uno spazio piuttosto ridotto.

  • tessuti Nella casa le tende svolgono un ruolo che va oltre la semplice funzione estetica. Infatti non sono solo un dettaglio dell'arredamento ma regolano la luminosità dell'abitazione e determinano, o cambian...
  • tappeto La casa è forse il luogo più importante, in quanto rappresenta un nido domestico e, al quale occorre dare una certa importanza dal punto di vista della progettazione e dell’arredamento. Ogni elemento ...
  • Tappeto per bambini I tappeti adatti alle camerette dei bambini non vanno bene per le altre camere. Se hanno il pelo lungo o sono difficili da pulire, incorporano molta polvere, che nuoce all'apparato respiratorio dei pi...
  • Alcune note Nella larga maggioranza dei casi quando sentiamo parlare o quando anche parliamo noi in prima persona di tappeti pregiati il nostro pensiero va direttamente ai tappeti persiani. E, ovviamente, in mani...

Poltrona imbottita bianca Lisette girevole base cromata ufficio studio 10353

Prezzo: in offerta su Amazon a: 273,9€


Arredi dalla Cina, dall'Africa e da altri Paesi esotici

Arredamento in stile etnico mediorientale Tra gli arredi provenienti dalla Cina abbiamo le decorazioni ed i disegni di fiori o animali mitologici come drago e fenice, su vasi di ceramica e porcellana, oggetti di pregio in tutto il mondo, e sui mobili laccati. La tradizione africana prevede mobili in legno dalle linee essenziali, di colore naturale o a tinte vivaci, come le cassettiere. Molto apprezzate sono anche gli specchi, le lampade, le maschere tribali ed i quadri dai colori caldi. Le sedie hanno forme particolari, in fibre naturali e bambù e cuscini di tessuto. Da molte altre regioni, come India, Marocco, Indonesia e Paesi Arabi, arrivano arredi che fanno sognare come i grandi tappeti persiani i tendaggi ed i letti a baldacchino. I pregiati tessuti di seta, cotone e lana, dai colori accesi, spesso decorati da motivi religiosi, sono noti e ricercati in ogni parte del mondo.


Caratteristiche dello stile etnico: Arredare la casa in stile etnico

Angolo in stile etnico indiano Le caratteristiche dello stile etnico permettono di arredare ogni ambiente domestico. Per il salotto sono indicate le sedute di bambù e fibre intrecciate, cuscini in tessuto ed un tavolino basso di legno scuro. Anche un grande tappeto orientale circondato da cuscini colorati crea un ambiente etnico. In cucina lo stile etnico è dato da mobili in arte povera, in legno scuro, e cesti di vimini. Per il bagno sono adatte statuette e scatoline portaoggetti in legno. In camera da letto trova posto il letto basso giapponese o il letto a baldacchino mediorientale, con colorati cuscini di seta. Sulle pareti possono essere applicate maschere di legno, arazzi e quadri esotici. In tutte le stanze, comunque è possibile aggiungere un tocco di stile etnico utilizzando lampade, candele, brucia incensi e paraventi. Anche il giardino può avere un sapore esotico con piante tropicali, bonsai e composizioni di piccole rocce, sassi e laghetti artificiali di ispirazione Zen.



COMMENTI SULL' ARTICOLO