Scelta dei caminetti prefabbricati

Applicare un battiscopa in marmo

Prima di procedere con la scelta dei caminetti prefabbricati e la successiva installazione, potrebbe essere opportuno applicare un battiscopa in marmo, soluzione elegante e ricercata, ideale per ambienti di classe. I battiscopa in marmo vengono venduti sotto forma di listelli e comportano molteplici vantaggi: richiedono minima manutenzione, durano a lungo, sono impareggiabili dal punto di vista della resa estetica. L'operazione di installazione ha inizio con la posa dell'intonaco, una fascia che dovrà essere alta quanto il battiscopa e profonda pochi millimetri. Quindi si procede con la preparazione della malta cementizia, miscela di cemento, acqua e sabbia. A questo punto è possibile avviare la posa dei listelli, dopo aver cosparso uno dei bordi con un po' di malta. Si procede con l'installazione dei successivi listelli, lasciando ogni volta uno spazio di fuga. Qualora fosse necessario tagliare qualche listello, si dovrà ricorrere a un seghetto con lama al carburo di tungsteno. Infine si rifinirà il lavoro stuccando le fughe.
Battiscopa in marmo

Stufa a combustibile liquido Mod.5006 3200W ORIGINALE INVERTER (no pellet)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 300€


La scelta dei caminetti prefabbricati

Camino prefabbricato Il mercato propone una vasta gamma di caminetti prefabbricati, che rispondono a gusti ed esigenze diverse, adattandosi ad ambienti di tutte le tipologie. I modelli principali sono tre: caminetti prefabbricati finiti, caminetti prefabbricati semifiniti, caminetti prefabbricati grezzi. I primi solitamente presentano una struttura di metallo, parti di mattone refrattario o in alternativa una cornice di legno. Essendo già assemblati, installarli non richiede particolari abilità. I semifiniti, dotati di focolare, struttura e dettagli vari, prevedono invece l'assemblaggio sul posto, ma presentano il vantaggio di poter essere personalizzati a piacere. Infine i caminetti prefabbricati grezzi, realizzati in metallo e rivestiti solitamente con ghisa, dotati di focolare e cappa, richiedono maggiori abilità in fase di posa in opera. Rispetto agli altri modelli possono essere personalizzati inserendo bracieri e griglie, inoltre riscaldano tramite irraggiamento.

  • Alcune note Spesso si fa un gran parlare di camini e caminetti e di tutto quanto vi sia più o meno direttamente collegato. E, ovviamente, in maniera intuibile, ogni qual volta si cerca un qualche collegamento più...
  • stufa a pellet Il camino a pellet è considerato uno strumento all'avanguardia da diversi punti di vista. Chi sceglie questo tipo di soluzione per la propria abitazione ha ben in mente quelli che sono i vantaggi dei ...
  • caminetto1 I prezzi caminetti bioetanolo, come qualsiasi altra cosa, dipendono dal modello, design e dalla capacità di calore che il prodotto riesce a fornire. Questi tipi di caminetti oltre ad arredare qualsias...
  • Caminetto moderno Tanti proprietari di casa vogliono il camino nella loro abitazione. In questo caso le soluzioni possibili sono il camino classico, ovvero quello in cui si bruciano i pezzi di legno ed il camino modern...

Klarstein Grenoble camino elettrico con elegante struttura in metallo (1850 Watt, effetto fiamma, silenzioso, effetto riscaldante) - nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 149,99€


I vantaggi dei caminetti prefabbricati

Caminetto prefabbricato La scelta dei caminetti prefabbricati comporta molteplici vantaggi, a partire da quelli economici. Se il prezzo iniziale è buono, altrettanto si può dire del costo della manodopera, vista l'estrema semplicità di installazione. Per chi ha un minimo di pratica con il bricolage, il costo finale si abbatte ulteriormente, la posa in opera dei caminetti prefabbricati è infatti a prova di hobbista. L'unica accortezza consiste nel rispettare le istruzioni e le distanze di sicurezza, ma solitamente non è necessario ricorrere ad alcun materiale aggiuntivo. Ulteriore vantaggio, la possibilità di scegliere fra modelli di tutte le tipologie e dimensioni, da quelli bifrontali ai caminetti prefabbricati da parete fino ad arrivare ai modelli ad angolo. E se non si intende rinunciare a un tocco personale, è sufficiente optare per i modelli semifiniti o grezzi, che lasciano spazio alla creatività.


Scelta dei caminetti prefabbricati: Come installare un caminetto prefabbricato

Caminetto prefabbricato grigio Premesso che ogni tipologia di caminetto prefabbricato richiede interventi leggermente diversi, in via generale la posa in opera comporta principalmente il collegamento del camino con la canna fumaria. Innanzitutto il camino andrà posizionato e fissato sul pavimento tramite utilizzo di collanti appositi o in alternativa ricorrendo a tasselli specifici, che troverete nel kit di assemblaggio insieme alle istruzioni. Una volta terminata l'installazione del camino, si passerà al collegamento della cappa con la canna fumaria, orientandola in posizione corretta rispetto alla bocca della canna fumaria stessa, qualora questa non fosse visibile dall'interno. In quest'ultimo caso dovrete semplicemente appoggiare il buco visibile sull'estremità superiore del camino prefabbricato. A lavoro concluso, sarà necessario rifinire i due fori utilizzando apposite malte atermiche, quindi aggiungere eventuali rivestimenti personalizzati.



COMMENTI SULL' ARTICOLO