Malattie fungine

Le malattie delle piante. Come agire

Il miglior sistema di prevenzione dalle malattie fungine è quello di fornire alla pianta condizioni ottimali di crescita. Se una pianta manifesta sintomi di sofferenza bisogna verificare che riceva luce e acqua nella misura desiderata, che si trovi alla giusta temperatura e fruisca dell'umidità che le necessita. Sovente le annaffiature eccessive, la scarsa circolazione d'aria o un clima troppo freddo e umido facilitano l'insorgenza di malattie. Molte specie di insetti si riproducono con estrema rapidità per compensare le perdite naturali. A volte è sufficiente intervenire eliminando manualmente gli insetti presenti sulla pianta, altre volte è necessario lavare le foglie con una soluzione saponosa, nei casi estremi, quando l’infezione ha assunto proporzioni considerevoli, è utile ricorrere a insetticidi.
Striature scure sulle foglie

NO MALATTIE FUNGINE - NO INSETTO CAPSULE GEL CONFEZIONE DA 24 CAPSULE (12 + 12)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,5€


Quali sono le malattie fungine. Come si presentano

Pianta colpita da Mal BiancoSe una pianta cresce stentatamente alcune volte la colpa è dei parassiti. Alcune malattie fungine sono: - Mal Bianco "Oidio" è una muffa che compare sulla superficie delle foglie e sui fusti come un velo di polvere bianca. - Muffa Grigia "Botrite" è un fungo che colpisce i tessuti morti o in via di decomposizione e può svilupparsi su foglie e su fusti lacerati. - Ruggine si presenta sulle foglie sototforma di uno strato polverulento di colore rosso-bruno. - Peronospora è caratterizzata dalla presenza di macchie irregolari nella parte superiore della foglia e di muffa bianca e grigiastra nella parte inferiore. - Sclerotina colpisce la parte bassa del fusto della pianta. Le zone infettate manifestano sulla superficie un feltro di colore bianco. - Fumaggine che si sviluppa sulla melata, secreta dagli afidi che succhiano la linfa.

    sepradina dodina FUNGICIDA CONTRO LA BOLLA DEL PESCO ED ALTRE MALATTIE FUNGINE IN CONF. DA 1 LT

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,9€


    Come intervenire. Metodi di cura

    Pianta colpita dalla Ruggine Per contrastare le malattie fungine, occorre intervenire in tempo per non ostacolare il corso vegetativo della pianta. Il Mal Bianco si debella rimuovendo le foglie colpite e somministrando un fungicida sistemico. Con la Muffa Grigia si cospargono di polvere di zolfo le parti colpite, oppure si irrora la pianta con sostanze fungicide. La Ruggine si ostacola con una drastica potatura, eliminando le parti infette, quindi si procede con un assalto chimico soprattutto nei periodi umidi. L’attacco della Peronospora viene impedito dalla somministrazione di un fungicida contenente ossicloruro di rame. Per contrastare la Sclerotina si potano le parti ammalate. Altrimenti si interviene con solfato di rame aggiunto a calce e acqua. La Fumaggine si combatte all'origine con un insetticida efficace.


    Malattie fungine: Consigli di prevenzione. Come prevenire gli attacchi

    Esempio di Sclerotina Il proverbio "prevenire è meglio che curare" è valido non solo per gli uomini ma anche per le piante. Prendersi cura di loro non è facile. Alcune richiedono poche accortezze, altre vanno coccolate, l’importante è tenerle sempre sotto controllo. La maggiore causa di malattie delle piante è l’umidità, a volte è terreno fertile per il mantenimento di molti funghi, per questo non basta annaffiare la pianta, ma occorre osservarla attentamente e alla presenza dei primi sintomi intervenire con le dovute precauzioni. Il primo passo da fare è eliminare la parte danneggiata, se il problema non si risolve, allora si consiglia di andare in un negozio specializzato nella vendita di prodotti di giardinaggio e agricoli e acquistare il prodotto che andrà ad agire direttamente sull’infezione. Queste misure evitano il diffondersi della malattia ma non ripristinano i tessuti danneggiati.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO