utilizzare la tecnica del batik

  • altri articoli:

utilizzare la tecnica del batik: Tecnica del batik

batik

Il batik è una tecnica di tinteggiature di stoffe e complementi d’arredo. E’ un’arte indonesiana decorativa, modaiola, di tenenza. La parola batik, tradotta, assume di significato di “disegno con tanti puntini”: alla base della tecnica del batik, c’è l’idea di un design composto di macchie, di gocce, di pezzi di colore. La tecnica del Batik, nasce sull’isola di Giava, dove dipingere, l’arte del colorare, del tingere e tinteggiare, viene effettuata con una passione miscelata a misticismo. Il batik è una tecnica che viene dal cuore, non è solo una visione modaiola della cose, non è solo una modalità di cambiare e colorar i tessuti e gli oggetti, è un modo di vivere gli oggetti, è dunque una capacità di percezione e un modo di trasmettere il proprio sentire. La tecnica del batik, nacque nel lontano quarto secolo in Egitto, dove si diffusero le prime reali modalità di composizione di colore. Non si conosce la reale fonte iniziale da cui si è preso spunto per realizzare suddetta tecnica: il presupposto più veritiero, assurge che la tecnica del batik sia nata in modo involontario, e l’involontarietà stessa, ha a seguito prodotto l’idea dello studio di una tecnica. La prima tecnica batik, nacque dunque in Egitto, dove le bende utilizzate per la mummificazione, venivano bagnate nella cera e poi incise e graffiate con sangue e colore; era una prima originale forma di tinteggiatura, una nuova tecnica che si stava plasmando, mediante un’idea. In Europa, il batik arrivò all’inizio del millenovecento, precisamente a Parigi, dove raccolse un grande consenso di pubblico, che permise poi la diffusione della tecnica stessa in gran parte dell’Europa. Il batik, presenta una caratteristica peculiare: il dipinto, viene effettuato su entrambi i lati del tessuto, cosi che non si possa distinguere una parte dall’altra, un davanti ed un dietro, che con questa tecnica diventano perfettamente contigui. E’ un’innovazione senza eguali, data da questa scelta e dalla novità di tessuti completamente dipinti di fantasia. I disegni classici del batik, sono i raggi del sole, la spina di pesce, e forme geometriche di vario tipo, come quadratini, triangoli, e diagonali che si incontrano per dare forma ad un disegno. Altri elementi scelti per simboleggiare questa tecnica sono le spade, il vento, la pioggia, alcuni animali ed altri elementi della natura. Nasce una nuova forma di simbolismo, che si precisa attraverso un nuovo modo di vivere il colore e la moda. La tecnica del batik, può essere realizzata solo su alcuni tipi di tessuti come il cotone, il nylon, la seta, la stoffa. In passato la realizzazione del disegno avveniva facendo scivolare la cera attraverso un bastoncino, più o meno spesso, direttamente sul tessuto, che poi andava impregnato di colore. Con il passare del tempo, le tecniche si sono evolute: il batik si realizza disegnando prima sulla stoffa e imprimendo il colore poi. Le tecniche più moderne, prevedono l’utilizzo di stampe, che possono essere direttamente impresse sulla stoffa, garantendo lo stesso effetto di sbalzo di colore. Per realizzare la tecnica del batik, si deve utilizzare uno strumento dotato di un coppino, all’interno del quale dovrà essere sistemata la cera, che scenderà attraverso tutto il bastoncino, per poi colare mediante la punta. Con questa si crea il disegno stesso; la cera può essere d’api, cera da candele o di qualsiasi altro tipo. Prima di essere utilizzata, la cera, va scaldata a bagnomaria, affinchè mantenga una temperatura costante. Il disegno va effettuato prima e va poi collocato sul telai del tessuto: solo alla fine si potrà versare la cera, che favorirà la creazione della stampa. La stoffa, andrà poi tinta con del colorante ed infine fissata, perché mantenga anche dopo diversi lavaggi. Se si utilizza un pennello per stendere il colore, si otterrà un effetto molto striato, proprio di questa particolare tecnica. Il batik, permette di creare vari tipi di giochi di colore, che possono essere ottenuti mediante tecniche diverse: le sfumature di colore di ottengono annodando la stoffa in alcuni punti ed eseguendo poi tutti i passaggi per la tinteggiatura.
batik

Autoadesivo 3d rimovibile adesivo da parete in vinile da parete/Superare la tela dekorateur Der Blaue Himmel (70cm * 90cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€



COMMENTI SULL' ARTICOLO