Come scegliere un divano da giardino

Scelta dei materiali: il legno

Tra i vari materiali disponibili per l'arredamento da esterno, uno di quelli maggiormente usati ancora oggi resta il legno. Naturalmente non tutti i tipi di legno possono essere sottoposti a lungo alle intemperie, ecco quindi che la scelta si restringe principalmente a quattro tipologie: l'iroko, il teak, il balau e il mogano. L'iroko proviene dalle foreste equatoriali africane, è molto duro e di colorazione giallo-bruna. Resistente negli anni e alle intemperie, è destinato a durare a lungo. Anche il teak fa parte dei legnami duri, ed è molto apprezzato per arredi di grande pregio. Il legno balau proviene dal sud est asiatico, è anch'esso molto duro e resistente, dai toni molto caldi. Infine troviamo il mogano, legno compatto e pesante, facile da lavorare, anch'esso duro e resistente nel tempo. Come il teak è utilizzato tendenzialmente per realizzazioni di pregio.
Divano da giardino in teak

Ville vintage bar divano TV sfondo muro-carta/ parete carta da parati mattoni-come il modello di cultura-A

Prezzo: in offerta su Amazon a: 56€


Scelta dei materiali: oltre il legno

Divano da giardino in rattan Al posto del legno, pregiato ma tendenzialmente costoso, negli ultimi anni si è affermato un nuovo materiale, il rattan, ricavato da diverse specie di palme e realizzato intrecciando le fibre di legno. Prima di essere utilizzato per la creazione di divani e arredi da giardino, viene impermeabilizzato e trattato con sostanze che prevengono gli attacchi degli insetti. Le tecniche più avanzate di trattamento dei materiali hanno consentito, negli ultimi anni, di realizzare divani da giardino con materiali come il ferro e l'alluminio, che coperti da speciali verniciature possono resistere molti anni agli eventi atmosferici. Infine, è necessario citare la plastica, che pur non essendo un materiale pregiato trova largo seguito perché rimale la scelta più economica, sebbene sia poco resistente alle intemperie e difficile da pulire.

    Ville vintage bar divano TV sfondo muro-carta/ parete carta da parati mattoni-come il modello di cultura-B

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 56€


    Scelta dei materiali: i tessuti

    Tessuti colorati per l'esternoCome per i materiali con cui i divani da giardino vengono realizzati, anche per i tessuti oggigiorno non si pone più il problema dell'esposizione ai raggi del sole o al gelo. Il materiale che ha permesso il salto di qualità è l'intextilene, con cui vengono realizzati i cuscini dei divani da giardino. L'intextilene è un tessuto sintetico quasi indistruttibile, molto resistente a qualsiasi tipo di usura e agli strappi. Con analoghe caratteristiche troviamo anche il batyline, la cui caratteristica principale è quella di riuscire a contrastare gli effetti dei raggi del sole e dell’umidità, conservando integri i colori dei tessuti. Entrambi i materiali inoltre necessitano di poca manutenzione e si lavano a 30°C in lavatrice. Per l'imbottitura invece è disponibile il dry fast foam, una specie di schiuma idrorepellente.


    Come scegliere un divano da giardino: consigli d'arredo

    Sobrietà ed eleganzaCome abbiamo visto, sono molte le possibilità di scelta se si intende acquistare un divano da giardino. Tessuti e materiali possono essere combinati in svariati modi, e soprattutto sono disponibili per tutte le tasche. Detto ciò non si può non tenere in considerazione, nella scelta, lo spazio che si ha a disposizione, e gli altri complementi d'arredo in cui integrare il divano. La prima regola da rispettare per arredare un giardino con gusto è quella di dare continuità con l'arredamento interno, creando una sorta di proseguimento naturale. In secondo luogo, sarà necessario non riempire troppo gli spazi, dando priorità all'arredo naturale, come fiori e piante. Infine, occhio alla funzionalità: un divano, oltre che soddisfare il senso estetico, deve essere anche comodo!



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO