Scegliere la cappa cucina

Cappa cucina

Le cappe per la cucina sono degli elettrodomestici indispensabili per rendere l'ambiente più confortevole e privo di odori e fumi che possono risultare fastidiosi e difficili da eliminare.

Per capire come scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze è necessario, per prima cosa, capire quali possono essere le differenti tipologie di cappa; infatti, non tutte presentano lo stesso principio di funzionamento e garantiscono le stesse prestazioni in termini di efficienza ed affidabilità.

I due grandi gruppi di cappe si distinguono in cappe aspiranti e filtranti.

Quali sono le differenze sostanziali tra i due tipi? Come valutare qual è quello che meglio può rispondere alle proprie necessità?

Vediamo di comprenderlo insieme.

cappa aspirante wolf

Faber - Cappa classica cucina RUSTICA LEGNO 90 completa di motore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 249€


Cappa aspirante

cappa aspirante Minà di Minacciolo Installare questo elettrodomestico, secondo la legge 46/90 risulta obbligatorio in tutti i luoghi in cui sia installato un piano cottura per il corretto smaltimento di fumi e vapori.

Nelle cappe di tipo aspirante, l'aria, ricca di fumi e vapori, viene aspirata meccanicamente da un aspiratore a funzionamento elettrico e passa attraverso una serie di filtri particolari per poi essere espulsa verso l'esterno. In questo modo, questo elemento permette di eliminare fumi, vapori, elementi nocivi dall'interno dell'abitazione, ma, per fare questo, c'è bisogno di disporre di una canna fumaria collegata con l'esterno. Questa canna fumaria deve essere ad uso esclusivo della cappa e non può essere utilizzata anche per altri elettrodomestici come boiler o caldaie.

La sua installazione, quindi, pur essendo semplice, richiede personale qualificato che certifichi il lavoro e garantisca l'osservanza di tutte le norme per lo scarico dei fumi.

Non sempre, però, è possibile disporre o realizzare una canna fumaria, per questo motivo è possibile utilizzare le cappe filtranti.

  • Alcune note Quando si parla di differenti tipologie di cucina e di tutto quanto vi sia più o meno strettamente collegato obiettivamente, con una battuta dal fondo di verità assolutamente garantito, potremmo tranq...
  • Alcune note Quando si parla di differenti tipologie di cucina e di tutto quanto vi sia più o meno strettamente collegato obiettivamente, con una battuta dal fondo di verità assolutamente garantito, potremmo tranq...
  • Alcune note Quando si parla di differenti tipologie di cucina e di tutto quanto vi sia più o meno strettamente collegato obiettivamente, con una battuta dal fondo di verità assolutamente garantito, potremmo tranq...
  • Alcune note Quando si parla di differenti tipologie di cucina e di tutto quanto vi sia più o meno strettamente collegato obiettivamente, con una battuta dal fondo di verità assolutamente garantito, potremmo tranq...

Filtro cappa autoestinguente con carboni attivi, filtro cappa ai carboni attivi per cappe da cucina ritagliabile, FILTRO CAPPA CARBONI ATTIVI 40x60cm, filtro cappa per cucine, art. 398 Parodi&Parodi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,89€


Cappe filtranti

cappa filtrante Ico di Elica Quando all'interno della cucina o dell'ambiente in cui si andrà a collocare il piano cottura, non sia possibile installare i modelli di cappe aspiranti, è possibile e indispensabile, vista l'obbligatorietà di possedere questo elettrodomestico, provvedere all'installazione delle cappe filtranti.

Con questo tipo di elemento, l'aria viziata della cucina viene aspirata attraverso un ventilatore elettrico e purificata attraverso una serie di filtri appositi, per poi essere immessa nuovamente all'interno dell'ambiente, senza bisogno di essere espulsa all'esterno.

Nel caso si prevede di installare questa tipologia, sarà indispensabile procedere con l'installazione di un elettroventilatore su una parete o una finestra, per consentire il corretto ricambio d'aria.


Scegliere la cappa cucina: Tipologie di cappe

cappa a scomparsa Una volta stabilito quale sia il tipo di cappa adatto per la vostra casa, sarà il momento di scegliere la dimensione e la forma che questo elettrodomestico dovrà avere. In commercio, infatti, esistono molteplici modelli diversi, che rendono questo indispensabile accessorio un elemento d'arredo importante, oltre che funzionale e necessario.

Le possibilità di scelta sono innumerevoli e consentono un'ampia gamma di alternative; per chi preferisce un elemento nascosto e poco invasivo, sono disponibili modelli ad incasso, che possono essere montati al di sotto dei pensili. Questa soluzione è indicata anche quando lo spazio a disposizione è poco e si vuole sfruttare al meglio. Per chi non ha problemi di spazio, invece, non c'è che l'imbarazzo della scelta. Ci sono le cappe che hanno il condotto di aspirazione a vista, che diventa un elemento decorativo e punto focale. Le ditte specializzate, poi, propongono cappe di design che possono essere appese al centro della stanza, per cucine ad isola, e che diventano caratteristici complementi d'arredo. esistono anche modelli a scomparsa che esono dal piano di lavoro solo quando necessario.



COMMENTI SULL' ARTICOLO