Arredo urbano

Le caratteristiche arredo urbano sono molto importanti

Le caratteristiche arredo urbano sono il naturale risultato dell'opera messa in campo dalle amministrazioni, a volte in concorso con soggetti privati, al fine di conferire decoro e massima sicurezza ad alcuni spazi. Spazi che possono essere pubblici, ad esempio parchi, oppure condominiali, i quali per effetto di questi interventi acquistano una maggiore facilità di fruizione da parte dei potenziali utenti, un aspetto più accattivante e un grado di sicurezza più elevato. Tra i principali scopi delle caratteristiche arredo urbano, non va dimenticata la eliminazione delle barriere architettoniche che troppo spesso ostacolano il libero movimento di quella parte di popolazione la quale vede limitate le possibilità in tal senso da handicap motori acuiti dalle barriere ancora troppo presenti in spazi pubblici.
Le cabine telefoniche di Londra sono parte integrante dell'arredo urbano

DISSUASORE IN CEMENTO,INERTI IN PIETRA LAVICA MISURA H 75 DIAM. 30 CM.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 95€


Come va elaborato l'arredo urbano

I parchi pubblici sono un classico esempio di arredo urbano L'arredo urbano è il risultato di un progetto steso preventivamente in modo da analizzare gli scopi perseguiti in un determinato luogo e le modalità con cui essi possono essere favoriti. Lo stesso progettista, dopo l'effettuazione di un sopralluogo nel quale stende i rilievi tecnici ed effettua fotografie dell'area, procede ad un attento esame delle problematiche più evidenti, proponendo gli interventi tesi ad eliminarle o perlomeno attutirne gli effetti, stabilendo la priorità delle operazioni. Se ad esempio vengono riscontrati problemi di insufficiente sicurezza, si può procedere rafforzando la segnaletica stradale, oppure installando l'illuminazione o potenziando quella preesistente ove sia ritenuta insufficiente allo scopo. Il tutto con l'evidente obiettivo di agevolare al massimo la fruizione dello spazio da parte del maggior numero di cittadini e utenti.

    DISSUASORE IN CEMENTO,INERTI A VISTA, MISURA H 75 DIAM. 50 CM.

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 120€


    Il problema delle barriere architettoniche negli spazi pubblici

    Anche le panchine fanno parte dell'arredo urbano Il nostro paese continua ad essere caratterizzato dal problema legato alla ancora troppo invasiva presenza di barriere architettoniche all'interno degli spazi pubblici. Nonostante i progressi fatti registrare negli ultimi anni, l'Italia non brilla per le attenzioni verso la parte più disagiata della propria cittadinanza, quella che vede la propria libertà di movimento limitata da handicap motori. Troppo spesso questi cittadini vedono compromessa non solo la mobilità, ma anche la propria tranquillità psicologica da ostacoli presenti anche in quegli spazi pubblici che pure dovrebbero espressamente prevedere la rimozione di qualsiasi impedimento in tal senso. Una questione che dimostra la grande importanza assunta nel tempo dall'arredo urbano e da una attenta progettazione in grado di ottimizzare la fruizione degli spazi.


    Arredo urbano: Gli elementi generali per l'arredo urbano

    Le barriere architettoniche impediscono la piena fruizione degli spazi pubblici Tra gli elementi generali utilizzati per l'arredo urbano vanno ricordati i cartelli recanti i nomi delle strade, le panchine adibite ad alloggiare le persone, i paletti inseriti sui marciapiedi o nelle aree verdi per impedire agli autoveicoli di occuparli. Esistono anche elementi di arredo urbano che con il passare del tempo hanno visto diminuire in maniera molto vistosa il loro impiego, come ad esempio le cabine telefoniche, travolte dalla diffusione capillare dei cellulari. Alcuni di essi sono peraltro oggetto di grande polemica ormai da anni, in particolare i cartelloni pubblicitari. Nelle grandi arterie cittadine, infatti, non è assolutamente rara la presenza di cartelloni giganteschi che deturpano il paesaggio arrecando un grave danno al decoro urbano e all'estetica delle zone interessate.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO