Arredare lo studio in casa

Creare un angolo studio in casa

In una casa, ogni ambiente viene sapientemente arredato per svolgere specifiche funzioni, utili per vivere la vita di ogni giorno; ma in ogni dimora, grande o piccola che sia, è importante creare un piccolo spazio tutto per sè, da adibire alla lettura, allo studio o per svolgere tranquillamente il proprio lavoro. Per arredare uno studio in casa, il primo passo da compiere è quello di verificare lo spazio disponibile per organizzare la disposizione del mobilio nella stanza. La camera dello studio deve essere confortevole e spaziosa e deve trasmettere tranquillità per favorire la concentrazione, quindi è consigliabile tinteggiare le pareti, utilizzando colori neutri, chiari e delicati, come il bianco, il crema, l'azzurro pallido ed il verde chiaro, tonalità particolarmente indicate per questa tipologia di stanza.
studio

Sedia Boom seduta imbottita ruote fantasia pop arredo studio cameretta 11370

Prezzo: in offerta su Amazon a: 93,39€


Curare l'illuminazione

luci L'illuminazione è il primo elemento a cui si deve porre maggiore attenzione; la soluzione ideale è quella di sfruttare al massimo la luce solare, lasciando libere le finestre e sistemando la scrivania sotto gli infissi, per permettere alla luce naturale proveniente dall'esterno, di illuminare, in modo ottimale, il lavoro da svolgere. Se l'ambiente da adibire a studio non dispone di aperture esterne, sarà necessario inserire una lampada da soffitto al centro della camera (ancor meglio utilizzare i faretti led che offrono una buona illuminazione ed un ottimo risparmio energetico) ed un'altra da posizionare direttamente sul tavolo da studio; tra i molteplici modelli e colori disponibili in commercio, è possibile scegliere quella più adeguata alle proprie esigenze ed al gusto personale.

  • Tende e tendaggi Nel momento in cui si costruisce una casa e dopo aver individuato tutte le diversi strutture, come ad esempio gli impianti piuttosto che la pavimentazione, così come dopo aver sancito la suddivisione ...
  • Cura dei Mobili Il mobile si caratterizza, senza ombra di dubbio, per essere l’elemento di decoro maggiormente importante all’interno di un’abitazione, ma anche in qualsiasi altra struttura che viene abitata nel cors...
  • arredare Arredare una casa è senz’altro una delle attività più difficili e complicate anche per tutti coloro che hanno una buona esperienza in quest’ambito.Questi termini si possono indubbiamente collegare a...
  • I Materassi Quando arriviamo a casa alla sera dopo una lunghissima giornata di lavoro o di scuola e sport, una delle prime cose che facciamo è ovviamente quella di buttarsi direttamente sul letto, godendosi la mo...

Poltrona imbottita bianca Lisette girevole base cromata ufficio studio 10353

Prezzo: in offerta su Amazon a: 273,9€


La scelta dei mobili

mobili Una scrivania spaziosa, dotata di ampi cassetti per riporre oggetti utili e personali, un computer, una sedia comoda o una poltrona da studio e le mensole, nelle quali riporre libri, riviste, raccoglitori : questo è tutto ciò che serve per arredare uno studio in casa. I mobili devono essere, preferibilmente, pratici e funzionali, soprattutto se la stanza da studio è troppo piccola; la sedia dovrà essere comoda e confortevole, per restare in totale relax, durante le ore di studio o di lavoro. Se lo spazio lo consente, è possibile inserire, anche, una libreria di grandi dimensioni da posizionare in una parete della stanza; essa donerà un tocco di stile e di fascino all'ambiente. Lo studio deve essere un luogo pratico ed efficiente nel quale tenere i propri oggetti ben organizzati ed a portata di mano, per questo motivo non bisogna caricare troppo la stanza con tanti mobili.


Arredare lo studio in casa: Personalizzare lo studio

Creare uno studio nella propria casa, vuol dire avere la possibilità di personalizzarlo secondo i propri gusti e le proprie esigenze per farlo divenire un luogo accogliente nel quale sentirsi a proprio agio; aggiungere qualche elemento a scopo decorativo non comprometterà la serietà e la professionalità di questo ambiente da lavoro, ma servirà a renderlo maggiormente consono ai propri bisogni quotidiani. È possibile sistemare quadri, anche stilizzati per un ambiente più innovativo, abbellire le finestre con delle tendine, decorare l'ambiente con piante e tappeti da sistemare al centro della stanza ed infine, se si ritiene opportuno, porre qualche portafotografia sopra la scrivania. Molto utile e di grande effetto, è anche adibire un angolo della stanza a zona relax e di lettura, aggiungendo una o più poltrone ed un tavolino da adattare allo stile dei mobili presenti.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO