Arredare in stile provenzale

Lo stile provenzale

L’incantevole stile provenzale, è la risultante di una perfetta miscellanea tra diversi altri stili, quello country e quello romantico. Lo stile provenzale, crea all’interno di uno spazio, atmosfere suggestive, coniugando soluzioni di forme e colori estremamente tenui: è un vintage, che trasuda da arredi consumati dal tempo, che disegnano cerchi di dolcezza e romanticismo, mediante i colori tenui della primavera. Lo stile provenzale è un tuffo in un passato sognante, nel rosa, nel verde, ne lilla, nel giallo e nell’azzurro: colori meravigliosamente delicati, che si incontrano simultaneamente creando cosi un nuovo modo di vivere gli spazi. La scelta dei colori tenui, rappresenta l’anello di congiunzione con il richiamo alla natura e alla sua bellezza. Lo stile provenzale, si basa su motivi floreali, su geometrie delicate, che fanno eco alle atmosfere della Francia del Sud, la Provenza. Lo stile provenzale ricrea ambienti estremamente sobri ed eleganti, dall’impronta sinceramente vintage: non incontrano il barocco, lo stile lussuoso e sfarzoso.
living

TALINU cielo stellato da 277 autoadesivi luminosi con luminosità extra forte e lunga durata di illuminazione | 2 anni di garanzia di soddisfazione | stelle luminose, adesivi luminosi, adesivi fluorescenti da parete, adesivi riflettenti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,4€
(Risparmi 8,5€)


Caratteristiche dello stile provenzale

salone provenzale Gli elementi che distinguono lo stile provenzale, sono i motivi floreali molto delicati, presenti sui tessuti, sulle pareti e sugli oggetti, i colori tenui e delicati, che richiamano la bellezza della natura, e i tessuti delicati e leggeri che si uniscono ai ricami a mano, ai pizzi e ai merletti che congiungono lo stile antico a quello elegante, assolutamente intramontabile. Lo stile provenzale è una miscellanea di più stili, che permette di scegliere tra uno stile delicato ed elegante, ed uno stile più rustico e country: la raffinatezza, non esclude la genuinità di uno spazio, che assume un sapore diverso, a seconda delle diverse tipologie di arredo. Lo stile provenzale, esalta l’irregolarità, promuovendo la tecnica del decapè, volta a consumare gli arredi, per conferire loro uno stile antico, vissuto, vagamente trasandato. Il provenzale, esalta l’imperfezione, lo spigolo sporgente di alcune mattonelle, l’alone giallognolo di una parete, la mescolanza di colori diversi, di facce, di quadri, di fiori e forme.

    Pellicola adesiva per porta 73,5 x 198,5 cm (max.) | Adesivi per porte scorrevoli - Decorazione cucina Design adesivo - Decorare e arredare casa sala da pranzo | Design Fruttina dóro

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 54,95€


    Arredare in stile provenzale

    terrazzo Arredare uno spazio in stile provenzale, significa abbracciare una serie diversa di stili e di tecniche: la pavimentazione provenzale, va realizzata con materiali che diano un’idea di vissuto, di antico, di consumato; trionfano la pietra, in tutte le sue colorazioni, trattata o anche non levigata, il cotto, o il marmo con le sue diverse sfumature di colore. Materiali che danno il senso di vissuto, di un luogo antico, già visto, rimodernato. Le pareti, vengono trattate con tecniche e colori diversi, tutti tendenti alle tinte delicate della natura. Gli arredi, sono modelli predefiniti: credenze con vetrine o senza, nel living ed in cucina, tavoli rotondi, pizzi e merletti, sedie di colore diverso, in legno o in plastica colorata, vasi di cristallo, oggetti lavorati con la tecnica del decoupage floreale, armadi in ferro battuto, di colore bianco, celeste, rosa. Tende ricamate a mano, tappeti d’effetto, specchi e specchiere di legno o di ottone. In particolare nel living, si incontrano una serie di elementi che danno un impatto fortemente vintage, ma allo stesso tempo rustico o elegante.


    Uno stile intramontabile

    mobile provenzale Agli arredi in stile provenzale, si aggiungono gli oggetti, che impreziosiscono gli spazi, valorizzandoli e dando loro, una nota speciale di valore: brocche, bicchieri e piatti, di vetro o decorati, che scintillano dalle cristalliere, pizzi e merletti, che ricoprono mobili o fanno da sfondo nei quadri, fiori essiccati, riposti in piccoli vasi, portafoto decorati, bottiglie di profumo, innaffiatoi che diventano portafiori in giardino, vasi di alluminio che fanno da sottovaso alle piante, o anche da porta candele. Lo stile vintage, si impone solo per parte, ma può essere ricreato, modellato, inventato, anche con la propria fantasia, con la creatività personale, che favorisca la messa in opera di qualcosa di vero, di unico, di originale. Lo stile provenzale è un intramontabile classico, ancora molto gettonato.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO